Home » APPROFONDIMENTI » Lazio, il Bando “Life 2020″

Lazio, il Bando “Life 2020″

Regione Lazio Innova

Regione Lazio Innova

Per progetti imprenditoriali su su salute, benessere ed agroalimentare

Il 29 luglio 2016 la Regione Lazio ha approvato l’Avviso pubblico “LIFE 2020”, finanziato da POR FESR Lazio 2014-2020.

Obiettivo del Bando è di favorire la riqualificazione settoriale, lo sviluppo delle filiere e la competitività del tessuto produttivo laziale riguardo con le aree di specializzazione della Smart Specialisation Strategy (S3) regionale, Scienze della vita e Agrifood.

Previsto il sostegno a progetti imprenditoriali realizzati da imprese, singole e associate, che, anche mediante integrazione di filiere, scambio di conoscenze e competenze, abbiano ricadute significative sugli ambiti strategici individuati:

I settori

Farmaceutico: per lo sviluppo della conoscenze e innovazione di prodotto e di processo, finalizzato alla produzione di nuovi e più efficaci farmaci e/o prodotti, in particolare per biotecnologie industriali, approcci terapeutici innovativi e sviluppo di nuovi farmaci anche biotech, tecnologie innovative, sviluppo di soluzioni tecnologiche integrate per la salute.

Biomedicale: per lo sviluppo di tecnologie avanzate per la progettazione e realizzazione di dispositivi biomedicali e sviluppo di altri sistemi/prodotti strumentali al miglioramento del sistema sanitario, in particolare metodi e dispositivi diagnostici non invasivi,  tecnologie per la riabilitazione e l’assistenza, utilizzo di nuovi materiali e nuove tecnologie produttive per apparati biomedicali.

E-Health: per lo sviluppo e realizzazione di modelli innovativi di assistenza sanitaria e sociale basati sulle tecnologie dell’informazione e della comunicazione, per sostenere e promuovere la prevenzione, la diagnosi, il trattamento delle malattie e la gestione in genere della salute, tra cui in particolare sistemi di sanità elettronica.

Benessere/Wellbeing: per lo sviluppo dell’economia del benessere anche attraverso diversi driver di riposizionamento con il coinvolgimento di imprese che realizzano prodotti naturali, biologici, trasformati chimici e produzioni industriali per la cura “naturale” e il benessere della persona, tra cui in particolare per la cosmoceutica e per la eco-sostenibilità.

Agroalimentare: per lo sviluppo di sistemi innovativi per la certificazione di qualità, la conservazione, la commercializzazione e la distribuzione del prodotto agroalimentare, nonché per lo sviluppo di sistemi per l’agricoltura di precisione.

I progetti

I Progetti Imprenditoriali ammissibili devono essere coerenti con gli ambiti di intervento sopra indicati e rientrare in una delle due seguenti tipologie:

Progetti Semplici, progetti Imprenditoriali che devono prevedere un Piano di investimento materiale e immateriale, che possono essere presentati da PMI e Liberi Professionisti. Ai Progetti Semplici sono riservati Euro 4.290.000,00.

Progetti Integrati: si tratta di Progetti Imprenditoriali che, nel rispetto dei limiti indicati dall’Avviso, sono composti da uno o più Piani di investimento e/o Attività, riferibili all’insieme delle Azioni POR che concorrono all’ Avviso. Ai Progetti Integrati sono riservati Euro 14.190.000,00.

Per i Progetti Semplici i richiedenti possono presentare richieste a partire dalle ore 12:00 del 15 novembre 2016 fino alle ore 12:00 del 17 gennaio 2017.

Per Progetti Integrati i richiedenti possono presentare richieste a partire dalle ore 12:00 dell’ 8 novembre 2016 e fino alle ore 12:00 del 13 dicembre 2016.

Per maggiori informazioni e per il Bando vedere www.lazioeuropa.it/bandi/life_2020_por_fesr_lazio-394/

Le informazioni relativa all’Avviso possono essere richieste a:  info@lazioinnova.it e infobandiimprese@lazioinnova.it o al numero telefonico 800989796.

Salva

Salva