Il progetto WIN contro la povertà

0 Flares Facebook 0 Twitter 0 Google+ 0 0 Flares ×
progetto WIN Il progetto WIN contro la povertà

Il progetto WIN

Una rete costituita da associazioni, cooperative e istituzioni locali

Il Progetto WIN (Welfare d’Iniziativa) nasce per contrastare la povertà e l’ esclusione sociale attraverso una rete costituita da associazioni, cooperative e istituzioni per rispondere alle diverse necessità del territorio.

Il progetto è nato nel 2014 ad Empoli grazie alla collaborazione fra l’associazione VNP (Vecchie e Nuove Povertà), l’ Unione dei Comuni dell’Empolese Valdelsa, i Sindacati e le realtà imprenditoriali ed è  sostenuto da Federsolidarietà – Confcooperative Toscana.

Ispirandosi alla Carta per una Responsabilità Sociale Condivisa approvata dal Consiglio di Europa, è stato sancito dalla firma di Patto Territoriale di Reciprocità tra le parti coinvolte.

Interventi mirati per le persone

Il Progetto WIN intende realizzare una serie di misure destinate a rendere autonome le persone più fragili, a farle essere sempre meno vincolate a logiche assistenziali.

Agisce in concreto tramite interventi mirati, rivolti alle singole persone, capaci di individuare le effettive possibilità di impiego nel territorio, fornire la formazione e il tirocinio necessari, fornire supporto economico per sostenere la persona durante il percorso e per favorirla nella promozione della propria integrazione sociale, fornire risorse per l’avvio di nuove idee di impresa.

E già sono diversi i risultati che sono venuti da questa iniziativa, che nel 2016 ha coinvolto 61 soci fra cooperative, enti e associazioni del territorio.

Infatti è stato possibile registrare 367 diagnosi complessive sui casi provenienti dai tavoli territoriali, sportello lavoro e sportello counselor, 70 azioni di avvio di accompagnamento per inserimenti lavorativi, 2 progetti di creazione d’impresa e/o sviluppo di nuovi settori di imprese già esistenti.

In questo ambito vi sono stati 30 rientri in percorsi di formazione/istruzione, 63 progetti di inserimento lavorativo, 1 assunzione a tempo determinato presso cooperative sociali e 10 attivazioni di percorsi assistenziali in collaborazione con ASL11, finalizzati al reinserimento lavorativo.

La presentazione

L’accordo era stato stilato per la durata di un anno, ma soggetti coinvolti hanno espresso la volontà di estendere il progetto per cinque anni.

Il progetto WIN è stato recentemente presentato in occasione del convegno “Povertà – Patto – Cooperazione – Solidarietà – Sviluppo locale – Un percorso di crescita per tutti” alla presenza, fra gli altri, di Giuseppe Guerini, presidente di Federsolidarietà, Claudia Fiaschi, presidente di Confcooperative Toscana e del Ministro al Welfare Giuliano Poletti,

“Combattere la povertà conviene sia dal punto di vista etico che da quello economico”, ha dichiarato Poletti, “la sostenibilità sociale è fondamentale per il benessere di una società e in quest’ottica Pubblico e Privato devono lavorare insieme per costruire una nuova governace che favorisca questi livelli di partecipazione e collaborazione”

Salva

Salva

EVENTI
<< Apr 2017 >>
lmmgvsd
27 28 29 30 31 1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30