Home » APPROFONDIMENTI » UILDM PER L'INCLUSIONE

UILDM PER L'INCLUSIONE

Il logo della Uildm

Il logo della Uildm

Progetti dell’associazione per la vita indipendente

La Sezione Laziale della Uildm Onlus assicura alle persone affette da distrofia muscolare e da malattie neuromuscolari le informazioni ed i servizi necessari.

Ospita un ambulatorio poli-specialistico dedicato all’assistenza delle persone affette da patologie e si occupa della riabilitazione della disabilità adulta e dei soggetti in età evolutiva, con percorsi di formazione e aggiornamento.

Ma organizza anche una serie di attività per favorire la vita indipendente e l’integrazione delle persone con disabilità. Tra queste il Servizio per l’Autonomia, dedicato all’orientamento sui diversi ausili per sviluppare le capacità dentro casa o fuori.

Il Segretariato Sociale offre consulenze gratuite su assistenza domiciliare, pratiche di invalidità civile e legge 104/92 e servizi socio-sanitari nel territorio.

Il settore Qualità della vita e rapporti istituzionali si occupa del coordinamento degli sportelli di consulenza sulla tematica della vita indipendente e delle reti territoriali.

Gli sportelli

Lo sportello dell’Avi ha il compito di fornire informazioni a tutti quelli che desiderino passare all’assistenza indiretta e di aiutarli negli aspetti burocratico-amministrativi.

Il servizio Uildmobility è uno sportello per l’orientamento sulla mobilità, con le soluzioni più idonee alle specifiche esigenze. A questo si aggiunge Abilitycar, un servizio di consulenza automobilistica sul trasporto privato dei cittadini con disabilità.

Vi sono poi le attività di animazione sociale, come quelle proposte dal Gruppo Giovani e dal Gruppo Donne per percorsi di crescita e confronto, i gruppi di Auto-Mutuo Aiuto per condividere situazioni comuni.

I Progetti di Volontariato e Servizio Civile per offrire ai giovani l’opportunità per esprimere solidarietà attraverso esperienze di servizio, anche in ambito Europeo.

Lo Sportello Orientamento al LavoroQuelli della `68“, formato da ragazzi e adulti con diverse abilità, per fornire consulenza sul tema dell’occupazione nel territorio.

La Redazione

Per anni la sezione laziale dell’Uildm ha pubblicato FinestrAperta, una rivista a carattere socio-culturale per illustrare le attività svolte riguardo la malattia e la disabilità in generale.

Recentemente si è sviluppato anche il progetto di una web radio, Radio FinestrAperta, la cui redazione è composta soprattutto da giovani con disabilità e uomini e donne provenienti da diverse realtà, accomunati dalla voglia di comunicare e di condividere i valori dell’ Associazione.

A novembre redazione di FinestrAperta ha iniziato il laboratorio giornalistico “La Disabilità è ComunicAbile“, con la collaborazione dell’Associazione Stampa romana. Il corso si comporrà di quindici incontri tenuti da giornalisti professionisti esperti di sociale.

Vi è inoltre il Laboratorio di TdO “Teatro di cittadinanza attiva“, rivolto a tutti coloro che sono interessati ad esplorare il teatro come strumento volto all’emancipazione e all’autodeterminazione.