Home » CULTURA » BASKET, SCUDETTO A CANTU'

BASKET, SCUDETTO A CANTU'

La squadra della Briantea 84 Cantù vince per il secondo anno consecutivo il campionato italiano di basket in carrozzina. Nelle finali dei playoff, la squadra lombarda ha sconfitto il Santa Lucia Roma sia il 10 maggio a Roma, che il 17 maggio a Seveso, a 20 Km dal lago di Como. In entrambe le occasioni, però, la squadra romana ha dato battaglia, con la prima sconfitta che è arrivata addirittura all’ultimo secondo. A 30” dalla fine, infatti, il S. Lucia era in vantaggio 54 – 53, e aveva il possesso di palla. Il team romano, però, ha temporeggiato fino ad esaurire il limite di 24” a disposizione per fare un tiro. A 6” dallo scadere, quindi, la palla è tornata a Cantù, che non ha perso tempo: la palla è arrivata rapidamente a Francesco Sartorelli, che ha insaccato il canestro proprio pochi attimi prima che suonasse la sirena. Grande rammarico quindi per la squadra romana, che con una grande prova di carattere era riuscita a rimontare un 6 – 24 iniziale.

Anche nella partita di ritorno, il S. Lucia ha dato battaglia rimanendo avanti a lungo: 32-25 a metà gara e 45-42 al termine della terza frazione. Cantù però, grazie ai canestri di Bell e Sagar, domina l’ultimo quarto di gioco, si aggiudica l’incontro per 61 – 56 e si laurea Campione d’Italia senza necessità di giocare la gara di spareggio, che si sarebbe disputata in casa del S. Lucia Roma. Appuntamento quindi all’anno prossimo per le due squadre, che quest’anno hanno dominato la scena nazionale arrivando anche in finale di Coppa Campioni.