Home » APPROFONDIMENTI » Una nuova campagna per la donazione degli organi

Una nuova campagna per la donazione degli organi

Una delle immagini della Campagna Nazionale su Donazione e Trapianto Organi, Tessuti e cellule

Una delle immagini della Campagna Nazionale su Donazione e Trapianto Organi, Tessuti e cellule promossa dal Ministero della Salute

Sensibilizzare alla donazione di organi: i dati di Eurobarometro

Dal 2000 ad oggi gli italiani che hanno dato il loro assenso alla donazione degli organi e di tessuti sono ben 1.392.703. Ma tante restano le persone che non vogliono donare. Secondo un’indagine condotta dall’Eurobarometro le principali cause sono rappresentate innanzitutto da:
– 30%: sfiducia nel sistema (sistema trapianti, consenso alla donazione e sistema sanitario in generale)
– 29%: paura della manipolazione del corpo umano

La campagna informativa del Ministero della Salute

Il Ministero della Salute, preso atto di questi dati, ha lanciato la nuova Campagna 2014 a favore della donazione e del trapianto di organi che persegue i seguenti obiettivi di comunicazione:
– informare i cittadini sulle attuali modalità di dichiarazione della volontà sulla donazione di organi e tessuti
– sensibilizzare i cittadini sull’affidabilità del sistema trapianti italiano in termini di: trasparenza dei criteri di inserimento nelle liste d’attesa; sicurezza delle procedure di prelievo e trapianto; oggettività delle regole di accertamento di morte e massima professionalità degli operatori nell’accertamento stesso.
Con una semplice firma infatti si può esprimere la volontà in materia di donazione degli organi e salvare la vita di qualcun altro, o contribuire a curare molte malattie altrimenti non curabili. Nello spot i protagonisti sono persone comuni che compiono gesti quotidiani come portare la spesa, fare jogging o caricare in macchina il passeggino, ma che poi svelano dettagli dei costumi dei supereroi.

[metaslider id=3483]

Il messaggio della campagna

Il messaggio è che i donatori sono persone normali che, con una scelta semplice come firmare una dichiarazione di volontà, possono compiere gesti eroici.
In ognuno di noi c’è un donatore potenziale, basta saperlo scoprire.
La campagna ha anche un sito, sonoundonatore.it, ricco d’informazioni su perché e come donare, e una app per coinvolgere i più giovani con iniziative virali e giochi consultabili direttamente dallo smartphone.
L’applicazione facebook di sonoundonatore.it, permette all’utente di caricare una propria foto all’interno di una polaroid, e di aggiungere alla stessa una delle frasi abbinate alla campagna istituzionale, oltre ad una scelta di accessori.
Lo spot, in onda questa estate sui media nazionali, è stato firmato dal regista e scrittore Fausto Brizzi, già autore di fortunate commedie quali “Notte prima degli esami”, “Ex” e “Maschi contro femmine”.