Home » NEWS » A spasso con le dita Le Parole della Solidarietà

A spasso con le dita Le Parole della Solidarietà

A Spasso Con Le Dita, un'iniziativa d'integrazione per bambini non vedenti, ipovedenti e vedenti

A Spasso Con Le Dita, un’iniziativa d’integrazione per bambini non vedenti, ipovedenti e vedenti

Un’iniziativa sul libro tattile

I Bambini, a differenza degli adulti, tra loro guardano di più alle affinità che alle differenze. A spasso con le dita Le Parole della Solidarietà è una manifestazione  itinerante a favore  dell’integrazione  fra bambini ciechi,   ipovedenti e vedenti  con mostra di illustrazioni tattili d’artista e presentazione dell’editoria tattile illustrata che si tiene nello Spazio espositivo di Via Margutta 51  a Roma dal 25 Luglio al 31 Agosto 2014.
In collaborazione con Centro Regionale Sant’Alessio Margherita di Savoia per i Ciechi,  fa parte del programma delle iniziative culturali estive dello spazio di Via Margutta 51.

L’evento promozionale itineranteLe Parole della Solidarietà

Per promuovere l’editoria tattile la Federazione ha pensato ad una mostra di tavole tattili e ha così chiesto a 15 importanti artisti illustratori di realizzare delle opere, ispirate al tema della solidarietà, che possano essere toccate dai visitatori e servire come spunto per i laboratori didattici. A Roma in Via Margutta 51, dal 25 Luglio al 31 Agosto 2014, i visitatori potranno così apprezzare i lavori di: Gek Tessaro, Francesca Pirrone, Michele Fabbricatore, Giacomo Tringali, Arianna PapiniMichela Grasselli, Giuseppe Vitale, Chiara Carrer, Lorenzo Terranera, Sonia Marialuce PossentiniElisa Lodolo, Fanny Pageaud, Gabriela Rodriguez Cometta, Dario Moretti e Mauro L. Evangelista.

[jwplayer mediaid=”4480″]

Il progetto

A spasso con le dita è un progetto nato nel 2010 dalla collaborazione fra la Federazione Nazionale delle Istituzioni pro Ciechi ed Enel Cuore Onlus, per promuovere le potenzialità culturali dell’editoria tattile per l’infanzia su tutto il territorio nazionale. Ha permesso tra il 2010 e il 2012, la produzione e la distribuzione gratuita di cinquemila libri tattili a biblioteche pubbliche, ospedali pediatrici e istituzioni culturali. Un’operazione editoriale complessa, che ha prospettato un nuovo modo di pensare le pubblicazioni per la prima l’infanzia. Sull’onda di questo successo e dell’interesse suscitato nei lettori di realtà associative e culturali, nel 2013 la collaborazione tra la Federazione e Enel Cuore si è consolidata attraverso la realizzazione dell’evento promozionale itinerante “Le Parole della Solidarietà”, che toccherà le principali città italiane, e la pubblicazione di un nuovo libro tattile per la prima infanzia a cura dell’illustratore Dario Moretti.

Tante le iniziative per disabilità sensoriali

Si moltiplicano le iniziative in favore delle persone con disabilità sensoriali come il museo sensoriale Omero ed i percorsi sensoriali, o il film che narra i sogni dei ciechi o gli ausili ad alta tecnologia come gli strumenti per la mobilità o il finger reader e altre tecnologie sperimentate da startup, come vEyes. Prossimamente daremo nuovo spazio a questo argomento con un progetto innovativo di assistente vocale in grado di governare la domotica attraverso dispositivi mobile.