Home » NEWS » Terra Felix, società civile nel Mezzogiorno

Terra Felix, società civile nel Mezzogiorno

festambiente-felix-ok

La V edizione di Festambiente Terra Felix si è svolta da venerdì 5 a domenica 7 settembre 2014 con il titolo “La Terra dei cuochi”, per promuovere la ricchezza di peculiarità e genuinità di una Terra, quale quella campana, affermate in tutto il mondo.

Tra i dibattiti l’appuntamento “E’ bello vivere al Sud”, per riflettere sulle condizioni che sostengono e incentivano un reale sviluppo sostenibile, solidale e possibile nel Sud Italia e nel Mediterraneo ma con uno sguardo ben fisso sul presente.

Il festival ha accolto venerdì 5 settembre la prima presentazione istituzionale del Padiglione della Società Civile di Expo Milano 2015 nel Mezzogiorno.

Il Padiglione è stato illustrato da Sergio Silvotti, presidente di Fondazione Triulza, l’organizzazione non profit, partecipata dalle principali 62 reti del Terzo Settore di Italia, tra cui Legambiente,  incaricata di gestire gli spazi e il programma culturale dello spazio espositivo.

L’incontro di Caserta vuole essere una prima occasione per coinvolgere nel Padiglione Società Civile le organizzazioni del Terzo Settore, le Istituzioni e le Aziende del Mezzogiorno interessate a promuovere a Expo 2015 il ricco patrimonio materiale e immateriale del territorio, iniziative e collaborazioni orientate al bene comune.

Festambiente Terra Felix si è svolta presso il Casale di Teverolaccio, a Succivo, una masseria fortificata, situata nell’agro aversano, in cui Legambiente e una rete di partner, tra cui Fondazione CON IL SUD, ha realizzato, sottraendolo al degrado, un giardino con un percorso sensoriale e 18 orti sociali coltivati da nonni del posto, una sala espositiva e laboratori di manualità, un eco-ristorante a km zero e una fattoria didattica.

http://www.terrafelix.eu/tfelix/