Home » APPROFONDIMENTI » In montagna Diversamente uguali

In montagna Diversamente uguali

Joelette

Un progetto per rendere accessibili i sentieri ai disabili

Sabato 4 Ottobre è partito il progetto “Diversamente uguali” a Gianola di Formia (Lt), in prossimità del Parco Regionale della Riviera di Ulisse.

Finanziato dall′Assessorato alle Politiche Sociali e allo Sport della Regione Lazio, l′iniziativa consiste nel rendere accessibili sentieri di montagna a persone diversamente abili con ridotta capacità motoria.

Locandina LH

Appuntamento presso l′Info Point del Parco Regionale, ubicato in via del Porticciolo a Gianola di Formia.

La giornata è incominciata alle ore 10 con l′inaugurazione del sentiero. Sono poi seguite un′escursione con carrozzina da trekking ed un corso teorico-pratico di circa 3 ore per imparare a condurre la carrozzina da montagna, con consegna di attestato di frequenza a fine giornata.

I sentieri LH-LHT

Per Progetto dei sentieri LH-LHT si intende la progettazione dei percorsi in modo da favorire la loro percorribilità rispettando le esigenze fisiche e morali dei fruitori, quindi identificabilità dei percorsi e facilità di accesso sia di arrivo che di partenza con opportuni posti sosta.

L’Acronimo LH (Lazio Handicap escursione) definisce un sentiero per persone non deambulanti aiutati da accompagnatori con opportuni ausili speciali su mono ruota.

L’acronimo LHT (Lazio Handicap escursione Tattile) definisce un sentiero che privilegia la persona con disabilità visiva in un percorso guidato da un Accompagnatore o da un corrimano in legno.

Saranno utilizzati materiali di posa e la segnaletica, nonché tabelle braille ad uso visivo e tattile.

La montagna per l’integrazione

Il Progetto nasce nel 2009 per contribuire ad educare al rispetto della natura, al riconoscimento del patrimonio paesaggistico e per promuovere l’escursionismo come pratica sportiva, di socializzazione ed integrazione.

Inoltre può essere considerata come attività di Montagna‐terapia, finalizzata alla cura ed alla riabilitazione degli individui portatori di differenti patologie o disabilità, riconosciuta anche dal Servizio Sanitario Nazionale.

[jwplayer mediaid=”5398″]

Sono stati avviati i lavori riferiti all’adeguamento dei sentieri accessibili lungo alcuni percorsi nei comuni di:

1. Collepardo e Veroli nella Provincia di Frosinone
2. Bassiano, Formia, Gaeta e Itri nella provincia di Latina
3. Segni, Montelanico e Carpineto Romano nella Provincia di Roma.
4. Antrodoco, Rivodutri, Micigliano nella Provincia di Rieti
5. Caprarola nella Provincia di Viterbo.

Alcuni dei percorsi sono stati adeguati, per i restanti siamo giunti ad una attuazione parziale (stima pari al 70%), il cui completamento è previsto per la fine dell’anno.

Informazioni e contatti il sito web di Cai Lazio

Escursioni con la Joelette sono realizzate anche dall’associazione di Federtrek Il Cammino Possibile