Home » APPROFONDIMENTI » Traffico web trainato dai cellulari

Traffico web trainato dai cellulari

Traffico web e e smartphone

Traffico web e e smartphone

Gli utenti online saliranno a quota 3 miliardi nel 2015

Cresce il traffico dei dati sul web generato dai cellulari in tutto il mondo. La particolarità è che la crescita è trainata dagli smartphone e dalla rete super veloce Lte, meglio nota come 4G. Il traffico dati generato dai video aumenta così del 60% ogni anno. Gli utenti che possiedono uno smartphone trascorrono la maggior parte del loro tempo sui social network: su alcune piattaforme, una media di 85 minuti al giorno. Proprio i telefoni di nuova generazione costituiscono circa il 50% del totale delle vendite di cellulari nel primo trimestre 2013, contro il 40% del 2012. A livello globale, le sottoscrizioni da smartphone hanno raggiunto quota 1,2 miliardi nel 2012 e dovrebbero arrivare a 4,5 miliardi entro il 2018, anno in cui il 60% della popolazione mondiale dovrebbe essere coperta dalla rete 4G. Gli utenti del web per la prima volta andranno oltre quota 3 miliardi nel 2015. Queste sono le previsioni di eMarketer, secondo cui l’anno prossimo il numero di utenti della Rete aumenterà del 6,2%, raggiungendo così il 42,4% della popolazione globale.  Quest’anno, secondo la società di ricerca, la popolazione online sarà pari a 2,89 miliardi di persone, per la prima volta due persone su cinque saranno connesse.

I cellulari di ultima generazione sono i responsabili della crescita

“A trainare le connessioni broadband sono in primo luogo i cellulari a basso costo e le reti a banda larga mobili – ha detto una analista di eMarketer – e questo vale nei paesi dove le reti fisse sono carenti o dove costano troppo. Se i paesi avanzati sono pressoché saturi dal punto di vista degli utenti online, nei paesi in via di sviluppo c’è un grande margine di sviluppo. India e Indonesia, ad esempio, registreranno entrambi una crescita annua a doppia cifra sul fronte degli utenti online fino al 2018”.  Nel 2014 il Brasile supererà il Giappone al quarto posto dei paesi con il numero maggiore di utenti online. Nel 2015 il Messico supererà la Germania all’ottavo posto in classifica. Nel 2016 l’India sorpasserà gli Usa al secondo posto sul podio dei paesi con il maggior numero di utenti online. Nel 2017 l’Indonesia entrerà nella top 5, superando il Giappone. Nel 2018 la Cina raggiungerà 750 milioni di utenti online. Nel 2018 il traffico dati generato dal consumo di filmati su reti mobili sarà pari al 50% del totale, di gran lunga superiore a quello riservato all’uso dei social network (10% del totale).