Home » APPROFONDIMENTI » Culturability, per dare nuova vita agli spazi urbani

Culturability, per dare nuova vita agli spazi urbani

(Culturability.org)

Presentato il nuovo bando culturability

Il nuovo bando di Fondazione Unipolis seleziona 6 progetti

Ritorna il bando Culturability – spazi d’innovazione sociale’ della Fondazione Unipolis , che mette a disposizione nuovi fondi per progetti di recupero territoriale.

Destinatari del bando sono le organizzazioni non profit e le realtà associative, costituite prevalentemente da under 35, impegnate nel recupero di aree e luoghi degradati o inutilizzati per farne spazi di crescita culturale e sociali e di lavoro.

La call è aperta a progetti che coniughino cultura e creatività, innovazione sociale e coesione sociale, capacità di promuovere reti e occupazione giovanile, che prevedano azioni per generare valore sociale.

La missione di Culturability

Culturability è infatti una piattaforma aperta a progetti di innovazione culturale e sociale che promuovono benessere e sviluppo sostenibile.

“In Italia le città sono il perno attorno a cui ruota la vita economica, sociale e produttiva, spesso però si sono espanse in modo caotico e hanno periferie senza servizi o prive di spazi verdi”, spiega Walter Dondi della fondazione.

“Il processo di riqualificazione si sposa bene con il protagonismo dei soggetti sociali che può portare alla creazione di spazi per i cittadini e luoghi di incontro, può migliorare la qualità della vita e creare occasioni di lavoro per i giovani”.

[jwplayer mediaid=”6866″]

I progetti

C’è tempo fino al 28 febbraio 2015 per presentare idee e proposte sul portale di Culturability.

Oltre a un contributo economico diretto, i progetti saranno sostenuti con percorsi formativi che li aiutino a durare nel tempo.

Tra tutti i progetti arrivati ne saranno selezionati 6 che riceveranno 60 mila euro ciascuno, di cui 40mila euro come contributo economico diretto e 20 mila attraverso percorsi di formazione e incubazione.

La prima edizione del bando ‘Culturability, fare insieme cooperativa’ è stata lanciata nel 2013.

Tra gli 824 i progetti presentati, ne sono stati selezionati 15 che sono diventati cooperative in settori innovativi (strumenti per l’editoria, produzione di moda etica, prodotti culturali accessibili, artigianato con tecniche digitali.

Il 18 dicembre vi sarà l’incontro a Bologna “Il Crowdfunding raccontato dai suoi protagonisti”, promosso da Unipol Ideas, l’incubatore d’impresa per l’innovazione sociale.