Home » LAVORO » Coop Liguria, 200mila euro per le startup

Coop Liguria, 200mila euro per le startup

(internet)

CoopLiguria Startup

Il bando CoopLiguria Startup per le nuove imprese

Coop Liguria festeggia il proprio 70° compleanno mettendo a disposizione 200mila euro per nuove start up in grado di apportare benefici alla comunità locale.

L’iniziativa CoopLiguria Startup, realizzata in collaborazione con Legacoop Liguria e con il progetto Coopstartup di Coopfond, si rivolge a giovani under 40 o a cooperative costituite da meno di 12 mesi.

Il bando partirà il 7 aprile e rimarrà aperto fino al 31 luglio 2015. Saranno selezionate i 10 progetti più convincenti che saranno finanziati ed godranno di un percorso speciale di formazione e tutoraggio.

I progetti

Le domande di partecipazione dovranno pervenire utilizzando la piattaforma informatica del progetto Coopstartup, raggiungibile dal sito internet della cooperativa.

I progetti saranno selezionati da un Comitato di Valutazione di qualità, composto da esponenti di spicco del mondo dell’Università, della ricerca e dell’imprenditoria

Entro il 30 settembre 2015 saranno selezionate fino a 30 idee progettuali, che accederanno a un percorso di accompagnamento, con l’obiettivo di aiutare i partecipanti ad articolare un piano imprenditoriale vero e proprio.

I piani imprenditoriali così elaborati dovranno essere presentati entro e non oltre il 18 dicembre 2015.

Il finanziamento ed il tutoraggio

Entro gennaio 2016, il Comitato di Valutazione annuncerà i 10 progetti ammessi al finanziamento, che potranno contare sui seguenti contributi:

15 mila euro da Coop Liguria, tramite prestito infruttifero da trasformare in donazione, a fronte di un andamento coerente con il piano imprenditoriale presentato;

5 mila euro dal Fondo mutualistico per la promozione cooperativa Coopfond (solo per le cooperative di nuova costituzione);
possibilità di accedere a un finanziamento pari a un massimo del 50% degli investimenti tramite istruttoria nell’ambito del sostegno alle imprese cooperative da Coopfond.

I progetti vincitori saranno affiancati per 36 mesi in una fase post-startup su amministrazione, finanza e controllo di gestione, comunicazione e marketing; fiscalità e lavoro, agevolazioni e finanziamenti, organizzazione e risorse umane.

Qualora fra i progetti presentati non ne risultassero dieci giudicati meritevoli di finanziamento dal Comitato di Valutazione, il bando verrà riaperto.