Home » DIRITTI » Il Framework Ue per la Convenzione Onu sui disabili

Il Framework Ue per la Convenzione Onu sui disabili

(Internet)

La Convenzione Onu per le persone con disabilità

Il sito web definisce le funzioni e le opportunità per i cittadini

Da poco tempo è disponibile il sito ufficiale del Framework dell’Ue per la Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti delle persone con disabilità (CRPD).

Ne ha dato l’annuncio nella sua pagina web l’ Agenzia dell’ Unione europea per i diritti fondamentali (FRA) che, insieme al Forum Europeo per la disabilità (EDF) è uno dei membri responsabili dell’implementazione della Convenzione nel territorio europeo.

L’ Unione Europea ha formalmente aderito alla Convenzione Onu sui diritti delle persone con disabilità nel dicembre 2010, creando disposizioni e strumenti per la sua applicazione concreta a favore di tutti i cittadini dell’ Unione.

L’ EU Framework

Tra questi l’ EU Framework (Gruppo di Lavoro), istituito nel 2012 ed attivo dal 2013 per promuovere, proteggere e monitorare l’attuazione di questa negli Stati membri.

Fanno parte del Framework l’ Agenzia dell’ Unione europea per i diritti fondamentali (FRA), il Parlamento Europeo, la Commissione Europea, il Mediatore Europeo (Ombudsman) e l’ European Disability Forum (EDF).

Il sito web illustra le funzioni ed il lavoro del Gruppo ed il ruolo che ogni membro può svolgere in tale direzione in base alle competenze dell’ Unione Europea.

E le sue competenze

In particolare, quelle riguardo la legislazione ed amministrazione, le politiche anti-discriminazione, il diritto alla mobilità, le opportunità di impiego e di informazione.

L’ EU Framework in ogni caso vuole essere complementare ai meccanismi nazionali di controllo, che restano secondo il Trattato gli organi principali responsabili per la promozione ed il controllo della Convenzione dell’ Onu nei Paesi membri che l’hanno ratificata.