Home » APPROFONDIMENTI » Officina dei nuovi lavori, sei mesi di attività

Officina dei nuovi lavori, sei mesi di attività

(Internet)

Officina dei nuovi lavori

Laboratori per diffondere le competenze digitali tra i giovani

LOfficina dei nuovi lavori, il progetto formativo romano gratuito avviato da Google e Fondazione Mondo Digitale per diffondere le competenze digitali tra i giovani (vedi Sociale.it), ha illustrato le sue recenti attività.

Sono quasi 3000 i giovani disoccupati che hanno partecipato ai laboratori dell’ Officina con attività mirate di formazione e orientamento professionale, ma anche una palestra di innovazione per esercitare le competenze strategiche nel mercato del lavoro.

I quattro laboratori (fab labgame labimmersive lab e video lab) prevedono diverse modalità di insegnamento ed apprendimento, con tutors e un training specifico per migliorare la capacità di auto-apprendimento.

Per le nuove professioni

Ma sono stati utilizzati anche laboratori più agili, per intercettare un numero maggiore di giovani, ed i laboratori dell’ officina sono stati aperti anche ad oltre 8000 studenti, per ovviare all’ ingente abbandono scolastico e per suggerire nuove professioni.

E tutti gli interessati hanno potuto esplorare le diverse possibilità imprenditoriali, a cominciare dalla progettazione ed uso delle stampanti 3D per le protesi mediche o per gli studi di architettura. 

[jwplayer mediaid=”12375″]

Da tempo Mondo Digitale lavora a un programma ambizioso di educazione per la vita, imprenditoria giovanile, innovazione, nuove professioni artigiane, con diverse iniziative che coinvolgono partner di prestigio come Presidenza del Consiglio dei Ministri, Camera di Commercio, Inail, Google, Microsoft, Cna.

Insieme ad un network di scuole romane, oggi sostiene un programma strategico di dimensione europea per investire sulle nuove generazioni, dall’educazione per la vita alla “creazione” di nuovi lavori, per rispondere in modo efficace alle sfide di Europa 2020.

I progetti per il lavoro

Quattro sono stati gli interventi per il lavoro giovanile per dare maggiori opportunità occupazionali:

Meet no Neet,  il progetto con Microsoft, Roma Capitale, scuole e università che fornisce a 6.000 giovani strumenti e competenze per entrare nel mondo del lavoro, imparando a progettare;

e-Care Family, progetto con Inail per l’alfabetizzazione intergenerazionale alla sicurezza a scuola, a casa e sul posto di lavoro;

Interage, accordo con Google e Cna Pensionati per la formazione intergenerazionale e la creazione di nuove opportunità di lavoro;

The Italian Makers con Inail Lazio per la promozione della cultura del lavoro artigiano;

Donne e nuove tecnologie, per migliorare le opportunità e il potenziale imprenditoriale femminile nella società della conoscenza.

Inoltre Mondo Digitale sviluppa la robotica, coordinando la ricerca informatica ed organizzando il Trofeo internazionale Città di Roma di Robotica (RomeCup), con area espositiva, laboratori, workshop, competizioni nazionali per studenti.