Home » INCLUSIONE » Milano, progetti ad impatto sociale con il crowdfunding

Milano, progetti ad impatto sociale con il crowdfunding

Comune di Milano

Comune di Milano

Una piattaforma per idee innovative ad alto impatto sociale

Il Comune di Milano ha emanato l’ Avviso pubblico per la presentazione di progetti innovativi ad alto impatto sociale nel campo della cura e dell’assistenza a categorie fragili di popolazione, dell’accessibilità e della connettività urbana, della qualità di vita dei cittadini.

Ha stanziato 400mila euro per sostenere idee e i progetti di persone e organizzazioni che mirano a incentivare l’avvio di processi di finanziamento mediante un’iniziativa sperimentale di crowdfunding.

Infatti è stata creata una piattaforma dedicata, sviluppata insieme alla Società ANTEPRIMA srl, legata al gruppo Eppela, per sostenere le giovani startup e i progetti d’innovazione sociale attraverso un approccio condiviso con il crowdfunding in rete.

I settori di intervento

I progetti imprenditoriali di imprese no profit o for profit ed associazioni  dovranno riguardare questi ambiti di intervento:

città accessibile e rimozione delle barriere tangibili e intangibili per soggetti con fragilità psicofisiche;

innovazioni tecnologiche per rafforzare la connettività urbana; interventi volti a ridurre il digital divide (cittadini e imprese) per poter cogliere pienamente le opportunità di crescita e di sviluppo rese disponibili dalle odierne tecnologie (ICT);

progetti innovativi per favorire l’informazione sulla mobilità, l’offerta culturale e le attività che possono favorire il miglioramento della qualità di vita e l’aggregazione sociale;

innovazione dei servizi per la cura e la conciliazione famiglia-lavoro;

valorizzazione e sviluppo delle reti sociali attivabili nelle comunità per la realizzazione di servizi e iniziative fondate sulla collaborazione, sulla condivisione e sulla reciprocità.

I contributi del Comune di Milano

Bisogna presentare un progetto specifico e la relativa domanda presso lo spazio dedicato nel sito del Comune di Milano entro il 31 dicembre 2015.

I progetti selezionati dal Comune  – Politiche del Lavoro, Sviluppo Economico e Università saranno pubblicati sulla piattaforma.

Quelli che avranno raggiunto un finanziamento accertato attraverso il crowdfunding pari almeno alla metà del valore complessivo del progetto, potranno beneficiare del contributo da parte dell’Amministrazione per la restante parte non coperta, fino ad un importo massimo di 50 mila euro per ogni singolo progetto. 

Gli altri progetti potranno beneficiare in ogni caso della visibilità offerta dalla piattaforma e dalle attività di comunicazione e disseminazione che il Comune di Milano, in collaborazione con ANTEPRIMA, promuoverà nel corso della sperimentazione. 

Per maggiori informazioni consultare il Bando dell’ Avviso pubblico