Home » APPROFONDIMENTI » Bed & Care, vacanze con house-sharing

Bed & Care, vacanze con house-sharing

(Internet)

House sharing per tutti

Offerte turistiche accessibili e servizi di assistenza alla persona.

Le persone con disabilità e gli anziani possono scegliere una vacanza sicura e senza sorprese grazie a Bed & Carela prima piattaforma di house-sharing per rispondere alle diverse esigenze.

Il servizio vuole fornire informazioni sull’offerta turistica accessibile nella zona di Roma e del Lazio, integrandola con gli eventuali servizi di assistenza alla persona.

Le strutture accessibili

Il portale promuove le strutture realmente accessibili nel territorio, verificate personalmente dal team di operatori sanitari che hanno raccolto sul posto le informazioni relative all’accessibilità dei luoghi e delle strutture.

Fornisce diverse proposte ed offre soluzioni economicamente vantaggiose grazie alla possibilità di house sharing (scambio della casa) tra le persone interessate.

In alternativa può mettere le persone in contatto con la propria rete di fornitori, che si occuperà di rendere fruibili le case poco accessibili  con l’installazione di ausili su misura e rimovibili.

Inoltre, nelle zone in cui il servizio è già attivo, Bed & Care mette a disposizione dei suoi utenti diversi servizi di assistenza su richiesta.

L’ assistenza alle persone

Tra questi vi è la possibilità di scegliere un operatore sanitario od un infermiere, facendo pervenire il professionista giusto a seconda delle esigenze.

Il portale è in contatto anche con varie aziende che si occupano di apparecchiature medicali, per fornire i prodotti e gli ausili da acquistare o eventualmente prendere a noleggio.

Infine, sempre su richiesta, può fornire suggerimenti su mobilità, shopping e tempo libero, formulati dagli stessi utenti nella community del portale.

Il progetto, innovativo e a forte valenza sociale è nato lo scorso giugno grazie al sostegno di impresa della Fondazione Obiettivo Lavoro.

E’ stato tra i vincitori del concorso Petroleum, promosso dalla stessa Fondazione Obiettivo Lavoro in collaborazione con Fondazione Italiana Accenture per premiare le idee d’impresa che creano occupazione e valorizzano le eccellenze in Italia, ricevendo il premio presso il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali.