Home » APPROFONDIMENTI » Il bando Culturability 2016

Il bando Culturability 2016

Culturability per la rigenerazione urbana

Culturability per la rigenerazione urbana

Saranno sostenuti progetti innovativi sulla rigenerazione urbana

Dal 15 febbraio è stata lanciata la nuova call del bando Culturability per la rigenerazione urbana, portato avanti annualmente dalla Fondazione Unipolis l’ innovazione culturale e sociale, di cui abbiamo parlato ampiamente su Sociale.it.

Dopo che i primi due bandi avevano selezionato diversi progetti innovativi, il nuovo bando vuole sostenere progetti culturali e sociali che sappiano rigenerare spazi urbani (edifici abbandonati, siti industriali e capannoni, scuole dismesse) in modo da portare nel territorio coesione sociale, attività economica ed  occupazione giovanile.

Secondo i promotori, la cultura deve essere il punto di partenza per avviare progettualità dal forte impatto sociale, che nascano da processi di collaborazione tra cittadini, organizzazioni private e istituzioni pubbliche.

La partecipazione a Culturability

Il bando Culturability – rigenerare spazi da condividere, che mette a disposizione un importo di 400mila euro, è aperto fino al 15 aprile prossimo.

Vi possono partecipare organizzazioni non profit, cooperative sociali o imprese private o team informali che abbiano una prevalenza di giovani under 35 e che operino nel campo culturale e nella ricerca di un impatto sociale nel territorio.

I progetti dovranno essere inviati online tramite la pagina dedicata al bando, che presenta i necessari spazi informativi sulla compilazione dei progetti e sulle diverse scadenze previste.

Finanziamento ed accompagnamento dei progetti

Tra le proposte pervenute, saranno selezionati quindici progetti, e i loro responsabili avranno l’opportunità di partecipazione a un percorso di formazione nei mesi di giugno e luglio.

A settembre una commissione di valutazione selezionerà tra queste 15 proposte i 5 progetti finalisti che riceveranno 50mila euro ciascuno e continueranno l’attività di mentoring.

Gli altri 150mila euro saranno utilizzati per realizzare le attività di formazione e accompagnamento per l’empowerment dei team, rimborsi spese per partecipare ai programmi di supporto.

Per maggiori informazioni si può vedere il sito di Culturability o rivolgersi a Roberta Franceschinelli

tel +39 051 6437601

culturability@fondazioneunipolis.org

facebook.com/culturability