Home » CULTURA » La Giornata nazionale delle persone con disabilità intellettiva

La Giornata nazionale delle persone con disabilità intellettiva

(Internet)

Il Quirinale

L’evento sarà celebrato anche presso il Quirinale a Roma

Mercoledì 30 marzo sarà celebrata in tutta Italia,  in particolare presso il Palazzo del Quirinale a Roma, la Giornata nazionale delle persone con disabilità intellettiva.

Un’ iniziativa promossa dalla Presidenza della Repubblica, in collaborazione con la Fish (Federazione Italiana per il superamento dell′Handicap), la Fand (Federazione associazioni nazionali di persone con disabilità) e l′ Anffas (Associazione nazionale famiglie di persone con disabilità intellettiva e/o relazionale).

Con le associazioni per la disabilità

Prima dell′evento una delegazione composta dai presidenti nazionali delle organizzazioni coinvolte sarà ricevuta dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, per parlare dei problemi con cui le persone con disabilità e i loro familiari quotidianamente convivono.

Ma anche affermare che a condizioni idonee le persone con disabilità potrebbero essere compiutamente Cittadini delle e nelle proprie comunità.

Secondo l’ Anffas, in Italia le persone con disabilità intellettiva sono circa due milioni, persone a cui spesso vengono negati i loro diritti, pur in presenza di tante leggi, tra cui la Legge 18/09, che ha ratificato la Convenzione Onu sui diritti delle persone con disabilità.

Per i diritti delle persone

Alla Giornata parteciperanno persone con disabilità provenienti da tutta Italia e verranno ascoltate le voci dei diretti protagonisti e delle loro famiglie, con lo slogan “Non vogliamo più essere considerati pesi, ma persone e cittadini pienamente inclusi nella società”′.

Queste sono le istanze e le urgenze da garantire e di cui si parlerà durante l’evento : piena e concreta attuazione della Convenzione Onu, una maggiore attenzione alle politiche di inclusione e pari opportunità.

Ma anche i progetti di vita delle persone, le risorse per il “Dopo di Noi” e “Durante Noi”, livelli essenziali di assistenza per i disturbi dello spettro autistico, qualità dell’inclusione scolastica, inclusione lavorativa e promozione dell’ occupabilità.

Per informazioni:

Area Relazioni Istituzionali, Advocacy e Comunicazione Anffas Onlus

Responsabile dott.ssa Roberta Speziale (cell. 348/2572705) Tel. 06/3212391/15

dott.ssa Daniela Cannistraci 06.3212391/44 comunicazione@anffas.net

www.anffas.net