Home Turismo per Tutti Lazio turismo per tutti

Lazio turismo per tutti

Il logo dell'evento dell'iniziativa
Il logo dell'evento dell'iniziativa "Lazio, Turismo per tutti"
Il logo dell’evento dell’iniziativa “Lazio, Turismo per tutti”

Una iniziativa del consorzio sociale Co.In. per una mappa dei percorsi turistici accessibili nel Lazio. Media partner sociale.it

Appuntamento a Sambuci sabato 9 luglio 2022 con il convegno di lancio di “Lazio, per tutti – Senza Barriere: verso una Mappa dei percorsi accessibili”, un’iniziativa promossa Consorzio Sociale Co.In. per mappare i percorsi turistici accessibili nel Lazio e stimolare gli enti ed esercenti locali ad adeguare la propria offerta culturale, di tempo libero e di ospitalità alle esigenze speciali.

Nell’approccio del Co.In., infatti, il turismo accessibile a tutti non è solo una sfida a sostegno del diritto alla autonomia, alla mobilità e al tempo libero delle persone con disabilità, come sancito dalla Costituzione e dalla Convenzione Internazionale dell’Onu, ma anche un’opportunità di sviluppo per il territorio.

Lazio, turismo per Tutti, i promotori

L’evento, realizzato in collaborazione con il Rotary Club Antropos – Roma e patrocinato dal Comune di Sambuci, si svolgerà a partire dalle 10.30 presso la Sala Convegni di Palazzo Theodoli, in piazza della Corte 3, nel centro storico di Sambuci, antico borgo in provincia di Roma, incastonato nello straordinario contesto paesaggistico dei Monti Prenestini.

Il convegno di Sambuci sarà il primo di una serie di altri incontri, a partire da settembre (il programma definitivo sarà disponibile ad agosto), che si svolgeranno nelle provincie del Lazio – Frosinone, Viterbo, Rieti e Latina – in un percorso che si concluderà con un evento nella Capitale che, nelle attese del Co.IN., intende divenire una sorta di stati generali del turismo per tutti nel Lazio.

Tra mari e monti, laghi e colli, si punterà, nella scelta delle sedi dei prossimi appuntamenti, al coinvolgimento dei tanti piccoli centri e borghi della regione, ricchi di storia, cultura, arte e bellezze paesaggistiche, spesso, però, difficili da raggiungere e con importanti problemi di accessibilità.

Questo approccio raccoglie una duplice sfida: quella del rilancio dell’offerta turistica dei piccoli centri, tanto rivalutati nel periodo della pandemia come opportunità di turismo sostenibile a chilometri zero e opportunità di esperienze di vita sana con ritmi più vivibile ed umani rispetto a quella delle metropoli, e la capacità di rendere accessibile anche il turismo “estremo” come esperienza di autonomia personale.

In questo contesto, sarà data particolare attenzione, oltre a casi di studio e alle buone prassi, anche internazionali, a quale impatto possono avere le nuove tecnologie – come ausili, robotica, Intelligenza Artificiale e Metaverso – sull’accessibilità e sulla promozione del turismo accessibile.

Infatti, una visione completa e coerente sul futuro del turismo accessibile non può che inserirsi nel quadro degli obiettivi del PNRR e nella decisione del Ministeri del Turismo e della Disabilità di stanziare 18 milioni di Euro, dal 2022 al 2024, investiti proprio su questo specifico capitolo di spesa.

La decisione del Co.In. di investire con convinzione nella crescita della cultura condivisa nel settore del turismo per tutti, nasce dalla sua mission e da quella delle sue cooperative, e dall’esperienza accumulata in questo senso nel corso degli ultimi trent’anni in innumerevoli progetti, anche europei, sviluppati sul territorio in collaborazione con numerosi partener pubblici e privati.

All’evento di Sambuci, che sarà presieduto da Mario Dany De Luca, presidente del Consorzio Sociale Co.In, interverranno Francesco Napoleoni, Sindaco del Comune di Sambuci, Paolo Dominici, Presidente del Rotary Club Antropos – Roma, i consiglieri regionali del Lazio Emiliano Minnucci e Adriano Palozzi e Costantino Colarossi, Consigliere delegato per il turismo del Comune di Sambuci.

Il panel del convegno è, inoltre, composto da vari esperti del settore, come Giovanni Sansone, presidente della Cooperativa Sociale Integrata Tandem che parlerà dell’esperienza maturata nel settore dell’accessibilità, e Stefania Marson, operatrice turistica ed esperta di turismo internazionale accessibile personalizzato, che interverrà sullo stato dell’arte di questo specifico mercato.

Parteciperanno, inoltre, Gianluca Ricci, Presidente Associazione Cuore Digitale, che promuove le tecnologie a favore dei più fragili, e che, in questo contesto, promuove un app realizzata da una startup  che, attraverso gli algoritmi dell’IA, è in grado di mappare l’accessibilità degli itinerari che si percorrono verso i luoghi d’interesse, l’Architetta Federica Caponera di Progettare per Tutti, iniziativa che è stata promossa nel passato dal Co.In. insieme alla facoltà di Architettura della Sapienza Università di Roma, esperta di design for all e di eliminazione di barriere architettoniche, e la sociologa Irene Ranaldi, giornalista e Direttrice Responsabile della testata web sociale.it, edita da Co.In e media partner dell’iniziativa, che presenterà il nuovo piano editoriale della testata, destinata a divenire punto di riferimento, nel Lazio, del sociale che si fa impresa.

Interverranno, infine, i soci della Cooperativa Sociale Integrata Tandem, Maurizio Panzironi, responsabile operativo del progetto del MiBac AdArte per la rilevazione dell’accessibilità dei luoghi museali, archeologici, artistici, architettonici e paesaggistici nazionali, e Sergio Braga, giornalista e progettista della comunicazione digitale, che offrirà una panoramica delle opportunità offerte dalla innovazione tecnologica per l’accessibilità e della comunicazione su web per il marketing territoriale del turismo.

All’evento seguirà, intorno alle 13.00, un rinfresco.

Save the date

Lazio, per tutti – Senza Barriere: verso una Mappa dei percorsi accessibili”, sabato 9 luglio 2022, ore 10.30 – 13.00, Sambuci (RM), Sala Conferenze Palazzo Theodoli, Piazza della Corte 3, spazi accessibili per le disabilità motorie, assistenza per le disabilità sensoriali. Prenotazione obbligatoria fino ad esaurimento posti. Non è prevista la traduzione in LIS, sarà disponibile diretta Facebook e Youtube sottotitolata.

Info e prenotazioni: eventi@tandem.coop

Evento Facebook

Exit mobile version