Home » WELFARE

WELFARE

L’Adeguamento degli statuti per ridefinire mission e impatto sociale

di Antonietta Mastrangelo Con l’adeguamento degli statuti nel Terzo settore, gli enti sono chiamati a un compito impegnativo: ripensare alla propria identità, alla propria missione e all’impatto generato. Cosa prevede l’adeguamento degli statuti per il Terzo settore Il 20 gennaio 2019 scade il termine per l’adeguamento degli statuti delle imprese sociali già costituite come tali(ma non – apprendiamo da una ...

Leggi Articolo »

LAVORO: UECOOP, WELFARE TRAINA OCCUPAZIONE IN 59% IMPRESE

In 8 realtà sociali su 10 organici invariati o potenziati nel 2018. Le cooperative sociali hanno aumentato il personale del 28% nell’ultimo anno. Possiamo parlare di “eterogenesi dei fini”, cioè la crisi del lavoro produce lavoro Il welfare e l’assistenza ad anziani, disabili, donne e bambini in difficoltà traina il lavoro nel 2018 con 6 cooperative sociali su 10 (59%) ...

Leggi Articolo »

GOVERNO: VARATO UN NUOVO DECRETO SULL’ATTUAZIONE DELLA RIFORMA DEL TERZO SETTORE

​Il decreto, su proposta del Ministro Luigi Di Maio, approvato dal Consiglio dei Ministri Tre i punti salienti del provvedimento: Il primo riguarda il ruolo dei lavoratori e dei volontari all’interno dell’impresa sociale: riguardo ai primi, poiché un’impresa sociale può essere considerata come tale, indipendentemente dal settore di attività in cui opera, qualora occupi alle sue dipendenze lavoratori molto svantaggiati ...

Leggi Articolo »

UNA NUOVA PIATTAFORMA PER SUPPORTARE LE REALTA’ DEL TERZO SETTORE NELL’ACCESSO AI BANDI UE

Per fornire un supporto concreto alle realtà del Terzo Settore nell’accedere ai #bandi UE e #call internazionali, Fondazione Triulza in partnership con @Fondazione Cariplo ha attivato diversi strumenti nell’ambito del progetto BEEurope. Uno di questi è GEOfundos Italia, una piattaforma che aiuta le organizzazioni a conoscere nuove fonti di finanziamento internazionali, ridurre e ottimizzare il tempo dedicato alla ricerca di opportunità ...

Leggi Articolo »

DA NEGOZIO A CASA FAMIGLIA

A Belluno In Friuli parte il progetto della cooperativa di Cordenons per riadattare abitazioni, negozi o uffici privati destinandoli all’accoglienza agli anziani. Strutture che una volta ospitavano esercizi commerciali e/o uffici vengono cosi riutilizzati permettendo un cambio di destinazione d’uso. Un esperienza  che può essere ripetuta e rilanciata dalle imprese sociali nei territori come opportunità di sviluppo di nuove iniziative  ...

Leggi Articolo »

Progetti di sostenibilità sociale presentati il prossimo 4 luglio da Banca Prossima

Il lavoro svolto in questi anni da Banca Prossima nel terzo settore si arricchisce di un nuovo momento che testimonia la sensibilità di questa banca verso i programmi di sviluppo di cooperative, imprese sociali ed enti del terzo settore in generale. Dal settimanale Vita pubblichiamo l’articolo di presentazione dell’evento che vedrà Banca Prossima protagonista: La Fondazione per l’Innovazione del Terzo ...

Leggi Articolo »

5 milioni di poveri

Dati allarmanti provengono dall’Istat sull’impoverimento del Paese per gli effetti delle crisi economiche che hanno attraversato il nostro Paese. Al riguardo abbiamo selezionato per i nostri lettori l’articolo pubblicato on line dalla rivista PMI che rappresenta in modo sintetico ed estremamente efficace il quadro. Nel 2017 si stimano in povertà assoluta 1 milione e 778 mila famiglie residenti in cui vivono 5 ...

Leggi Articolo »

QUASI UN QUINTO DELLA POPOLAZIONE PREFERISCE NON CURARSI PER DIFFICOLTA’ ECONOMICHE: OCCORRE UNA NUOVA STRATEGIA

Nel corso dell’incontro tenutosi a Roma che ha riconfermato Giuseppe Maria Milanese a presidente  di Confcooperative-sanità lo scorso 3 luglio, è stata presentata una rielaborazione dei  dati  sempre più allarmanti sul disagio della popolazione di far fronte alla  spesa sanitaria forniti da una recente ricerca Censis unitamente alle proposte per riuscire a coprire i bisogni di cura e assistenza socio-sanitaria. Secondo ...

Leggi Articolo »

Fibrillazione atriale, un rischio da non sottovalutare

Fibrillazione atriale

I risultati di una ricerca del ministero della Sanità: la fibrillazione atriale è una patologia diffusa nella popolazione anziana. Rischio ictus e prevenzione ancora parziale La fibrillazione atriale, un rischio troppo spesso silente e sottovalutato. Queste le principali evidenze dell’indagine epidemiologica “Fai, Fibrillazione Atriale in Italia“, realizzata con un finanziamento del Centro nazionale per la prevenzione ed il controllo delle ...

Leggi Articolo »