Home » Tag Archivi: Twitter

Tag Archivi: Twitter

Condividere contenuti ma non leggerli…

internet

L’importante è condividere Perché è più facile condividere i contenuti anziché leggerli? Se lo è chiesto una ricerca condotta su Twitter. Nella scelta e selezione degli articoli da leggere, contano molto il sommario e il titolo ma – soprattutto – quello che fanno le persone che si seguono, i cosiddetti influencer. Secondo una recente ricerca, solo il 40% dei link diffusi su ...

Leggi Articolo »

App social media, in calo l’uso

Hai postato qualcosa d'imbarazzante? Non preoccuparti oggi Clear, l'app che cancella ogni traccia dei tuoi post sui social

Cambiano le abitudini e i dati danno in calo a livello globale l’uso di app social media per Android  Si sta affacciando una crisi per le app social media sui dispositivi mobili? Un problema che si aggiunge alle previsioni di alcuni analisti del mercato, secondo cui, in assenza di killer technology, ovvero d’innovazioni di grandissimo respiro in grado rivoluzionare un prodotto, è ...

Leggi Articolo »

Facebook e la polemica sulle “trending news”

L’influenza sui comportamenti di consumo Facebook e la polemica sulle “trending news“. Nelle ultime settimane questo è stato uno dei temi imperanti nel dibattito su social media, marketing e comunicazioni. Facebook è stato infatti accusato di presunte manipolazioni delle Trending news. La presunta influenza che Facebook esercita sulle notizie che ogni giorno vengono veicolate attraverso la sezione ‘Trending News’ del social network ...

Leggi Articolo »

Anche la Cia si fa social

Social e segretezza non vanno certo d’accordo, ma l’Agenzia Usa non può fare a meno di Facebook e Twitter L’immagine è tutto. Anche per la Cia. Così l’agenzia d’intelligence Usa si adegua ai tempi ed affronta i vantaggi ed i rischi della presenza sui social network. Del resto è proprio sui social, con l’infinita quantità d’informazioni e di comunicazioni che riguardano persone ...

Leggi Articolo »

La crisi di Twitter

  Il social dei 140 carattere è in crisi? La crisi di Twitter. Sono sempre più insistenti sui media le voci che il famoso servizio di social-media possa abbandonare il suo sistema di esperienza in tempo reale a favore di tweet curati da un algoritmo. La reazione degli utenti ha preso forma nel hashtag, divenuto immediatamente virale, #RIPTwitter ovvero “Riposa in pace, ...

Leggi Articolo »

Un sito per documentare le molestie on line

Una rete di supporto per le molestie online Un sito per documentare le molestie on line: Heartmob  funziona come rete di supporto, ma anche come piattaforma comune per documentare le molestie. Chi si iscrive può richiedere aiuto e condividere le proprie esperienze e testimonianze. Ma si può anche ricevere supporto legale. Hollaback è una organizzazione no-profit che spesso è impegnata nelle molestie, soprattutto ...

Leggi Articolo »

La nuova campagna #inmyplace

(Internet)

Sul sito sarà possibile prendere il posto di una persona con disabilità In occasione della prossima Giornata internazionale dei diritti delle persone con disabilità del 3 dicembre, la Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap (Fish) propone una ulteriore iniziativa in rete, la campagna #inmyplace. Il mese scorso aveva lanciato l’iniziativa “Racconta la tua storia di disabilità”, per invitare le persone con disabilità e i loro familiari ...

Leggi Articolo »

In diretta su Twitter, adesso è possibile

Un click, e tutti i tuoi followers di Twitter possono osservare in diretta quello che stai facendo. Questa è la grande novità introdotta recentemente dall’applicazione Periscope, che consente di trasmettere in diretta le riprese fatte con il proprio Smartphone. Il successo è stato quasi istantaneo: Twitter ha annunciato che, solo nei primi dieci giorni successivi al lancio, Periscope è stata ...

Leggi Articolo »

Da Facebook un aiuto all’ accessibilità

(Internet)

L’Accessibility Team cerca di rendere l’utilizzo possibile a tutti Per molti disabili, navigare in rete e utilizzare i social network spesso è difficile, dal momento che la maggior parte dei siti non è attrezzata o compatibile con gli accessibility tools, ossia quelle soluzioni ideate per persone cieche, sorde o con altri problemi. Facebook si è interessato al problema, avendo attivato ...

Leggi Articolo »