Home » APPROFONDIMENTI » EXPO 2015 E TERZO SETTORE (1)

EXPO 2015 E TERZO SETTORE (1)

(Internet)

Cascina Triulza

Il No profit sarà presente a Milano con propri spazi e proposte

Il Terzo Settore italiano non vuole perdersi l’opportunità di essere partecipe dell’ Expo 2015 di Milano, che tra l’altro avrà come titolo portante “Nutrire il Pianeta – Energie per la Vita”.

Coerentemente col tema, il Forum nazionale ha già presentato infatti un progetto comune basato sui due concetti fondamentali dell’inclusione e della cooperazione, aperto a tutti i soggetti interessati a collaborare tra loro.

La Cascina Triulza

Il 24 luglio 2013 si è costituita a Milano la Fondazione TRIULZA, nata per gestire la Cascina Triulza, padiglione di 7000 metri quadri che ospiterà la società civile nel corso dell’Expo 2015 e che rimarrà alla città in gestione al terzo settore lombardo.

Fanno parte  della Fondazione una sessantina di realtà del mondo associativo lombardo e nazionale, che hanno accettato, al di là delle divisioni, di presentare le loro esperienze nella società e di garantire il rispetto dei criteri di sostenibilità ambientale, sociale e culturale delle politiche di sviluppo.

A metà marzo si è poi tenuta a Milano la presentazione della 1° Call Internazionale di Idee – “Exploding your Idea! Destination Expo Milano 2015” – rivolta a circa 130 associazioni nazionali ed internazionali, interessate a contribuire al programma culturale del Padiglione della Società Civile – Cascina Triulza.

Per questo è stato chiesto il coinvolgimento diretto delle organizzazioni del Terzo Settore, per proporre eventi, attività culturali, espositive, convegni e momenti d’intrattenimento con specifici concorsi di idee.

Energies to change the world

Il Theme Statement del Padiglione è “Energies to change the world”, per fare emergere la forza di cambiamento generata nel mondo dal protagonismo dei cittadini, dei giovani e delle realtà organizzate della Società Civile, che potranno sviluppare i temi di Expo 2015 sulla base delle loro esperienze e attività, storia e reputazione.

«Lo scopo è quello di favorire l’incontro tra culture diverse, accrescere la conoscenza e incoraggiare la partecipazione attiva dei cittadini, specialmente dei più giovani, per garantire l’accoglienza e l’inclusione di tutti i soggetti sociali, a partire dai più svantaggiati», chiarisce l’organizzazione.

Le Istituzioni pubbliche e i soggetti con finalità di lucro potranno partecipare in partenariato con una o più organizzazioni del Terzo Settore, come ha fatto la Fondazione Cariplo.

Le proposte potranno essere presentate fino al 30 aprile 2014. Il testo della Call e la documentazione utile per partecipare può essere scaricata dal sito www.fondazionetriulza.org.