Home » INNOVAZIONE » Al via la Maker Faire Rome – The European Edition

Al via la Maker Faire Rome – The European Edition

maker faire

Maker di tutta Italia a Roma per la Maker Faire

In mostra il sapere tecnologico e artigiano

Si apre dal 3 al 5 ottobre 2014 all’Auditorium Parco della Musica (Viale Pietro de Coubertin, 10 – Roma) Maker Faire Rome – The European EditionMaker Faire è una mostra dedicata alla creatività e inventiva del “Maker Movement”, il luogo dove gli innovatori del terzo millennio mostrano i loro progetti e condividono il sapere tecnologico e artigiano. Maker Faire Rome, un progetto promosso dalla Camera di Commercio di Roma e organizzato dalla sua Azienda Speciale Asset Camera, riunirà e presenterà 600 progetti, 74 talk e 42 workshop con la rappresentanza di 33 nazioni, dall’Europa e dal mondo.

L’Innovation Week

La Maker Faire arriverà a conclusione dell’ Innovation Week, una sette giorni di dibattiti, incontri e forum dedicati alle nuove frontiere della rivoluzione digitale. Si cercherà di mettere Roma al centro del dibattito sull’innovazione a 360 gradi toccando temi quali: Open Hardware, Social Innovation, Maker City, Social Democracy, Sharing Economy Open Data, Impact Bonds. Durante l’intera settimana, dal 27 settembre al 5 ottobre, si svolgeranno decine d’iniziative e i visitatori potranno partecipare a Personal Democracy Forum, Open Hardware Summit, Social Innovation Cities. Il Programma di Innovation Week è curato da Riccardo Luna.

La Maker Faire è preceduta dall'innovation week

La Maker Faire è preceduta dall’innovation week

Maker per un mondo migliore

Let’s Make! (A Better World) sarà il titolo della Opening Conference della Faire che si svolgerà Il 2 ottobre dalle 9.30 alle 17.30, nella Sala Sinopoli dell’Auditorium,  con la presenza di molti maker: Massimo Banzi e Dale Dougherty, al mattino il guru Cory Doctorow e l’astronauta Samantha Cristoforetti, al pomeriggio l’economista Mariana Mazzuccato ed il cyber artista Neil Haribisson. Nei giorni seguenti vi saranno le rassegne ed i dibattiti. Un ruolo importante lo avranno gli speaker legati agli ultimi progetti di stampa 3D: il cuore e i polmoni stampati in 3D, ma anche il lampone e l’automobile. Oltre alla Call4Makers, Maker Faire Rome ha lanciato una Call4School dedicata ai progetti nati e sviluppati tra i banchi di scuola dai giovani makers. I migliori progetti selezionati parteciperanno alla rassegna.