Home » NEWS » La prima edizione di Fa’ la cosa giusta Umbria

La prima edizione di Fa’ la cosa giusta Umbria

Fa' La cosa giusta!  Sbarca in Umbria la fiera del consumo critico e degli stili di vita sostenibili

Fa’ La cosa giusta! Sbarca in Umbria la fiera del consumo critico e degli stili di vita sostenibili

Consumi consapevoli e stili di vita sostenibili

In arrivo ad ottobre Fa’ la cosa giusta! Umbria, il più importante evento espositivo completamente dedicato al consumo consapevole e agli stili di vita sostenibili, a cura di FairLab.

Il 3-4-5 ottobre 2014, presso il centro espositivo di Umbriafiere a Bastia Umbra (Pg) eventi, dibattiti, attività per le scuole e workshop con al centro la mostra mercato delle eccellenze produttive smart del centro Italia (e non solo).

Dieci aree espositive (Abitare sostenibile, Buono da mangiare, Mobilità nuova, Ethical fashion, Cosmesi naturale e biologica, Viaggiare, Editoria, Servizi etici, Il mondo dei piccoli, Cittadinanza e partecipazione) in cui le aziende all’avanguardia in tema di sostenibilità ambientale e sociale presentano al pubblico i loro prodotti e servizi. Prevista anche l’area Street, bio & vegan food!

Fa’ la cosa giusta! Umbria nasce dall’esigenza di offrire uno spazio, culturale e commerciale, alle aziende sostenibili e innovative dell’Italia centrale. Nella presentazione della manifestazione, Fa la cosa giusta si propone come il luogo dove:

  • Le imprese si incontrano e si confrontano, innescando circoli virtuosi tra produttori attivi che operano seguendo i principi dell’innovazione e della sostenibilità economica e ambientale.
  • consumatori e gli utenti trovano progetti e prodotti innovativi.
  • cittadini partecipano a momenti formativi e conviviali per mettere in pratica in prima persona i temi della sostenibilità.
  • Le associazioni, i gruppi informali di consumatori, il volontariato si scambiano buone pratiche su pace, solidarietà, giustizia e partecipazione per la costruzione di un’economia solidale.
  • Le imprese all’avanguardia in tema di sostenibilità ambientale e sociale presentano i loro prodotti e servizi.
  • Le istituzioni e gli Enti locali si confrontano sulle best practices per l’adozione di modelli virtuosi nella gestione della cosa pubblica.
  • produttori e i fornitori di servizi hanno l’opportunità di presentare la propria attività ad interlocutori del settore pubblico e privato attraverso momenti di incontro e approfondimento.
  • Le scuole si mettono alla prova su economia, mercato, sogni e giustizia.

Un percorso, nato dall’incontro con Terre di mezzo Editore, casa editrice che organizza da undici anni a Milano l’edizione nazionale di Fa’ la cosa giusta!, che è stato condiviso con le istituzioni regionali e locali, le più importanti organizzazioni economiche umbre e le diverse anime della società civile regionale.

Massiccia la presenza delle realtà della cooperazione

Anche Confcooperative Umbria sarà presente dal 3 al 5 ottobre presso il polo espositivo Umbriafiere, dove verranno presentati progetti collettivi di cooperazione legati al benessere ed al risparmio quotidiano: CooperazioneSaluteCooperativa di Utenti e di Comunità, i servizi Assicurativi di ASSIMOCO, l’ASSicurazione del MOvimento COoperativo. La Cooperazione insomma guarda avanti, credendo in una manifestazione giovane ma innovativa che si svolge nei giorni delle celebrazioni per San Francesco Patrono d’Italia, a pochi chilometri da Assisi.