Home » APPROFONDIMENTI » Eca 2013, Design for All: una società inclusiva disegnata sui bisogni di tutti

Eca 2013, Design for All: una società inclusiva disegnata sui bisogni di tutti

L'edizione 2013 in italiano della guida ECA per la progettazione accessibile

Presentazione della versione italiana dell’edizione 2013 della guida ECA per la progettazione accessibile

Progettazione per tutti, in italiano il manuale europeo

L’edizione italiana dell’ECA 2013, “European Concept for Accessibility. Design for All in progress. Dalla teoria alla pratica, in formato Pdf accessibile realizzata dal Consorzio sociale Coin di Roma, verrà presentata domani presso la “Sala Tevere” della Regione Lazio e vanta in premessa il commento del Ministero del Lavoro e delle politiche Sociali. L’ECA 2013  è stato realizzato dalla rete europea Eca – European Concept for Accessibility, coordinata dall’Info Handicap del Lussemburgo, il documento fa il punto sulle pratiche di “Design for All”,attraverso una serie di suggerimenti ed esempi pratici nel panorama europeo. L’obiettivo è quello di chiarire come mettere in pratica questa filosofia progettuale: come passare cioè dalla teoria alla pratica. Presentato ufficialmente a Berlino alla fine dello scorso anno, il testo è disponibile anche in inglese, tedesco e serbo, e presto sarà tradotto anche in spagnoloportoghese e francese. Una panoramica indispensabile per chi si affaccia al professionismo della progettazione degli spazi.

Dalla teoria alla pratica nel design for all

Tra le novità introdotte dal documento, centrale è quella relativa alle figure dei consulenti in materia di Design for All, il cui ruolo viene definito come essenziale per garantire la riuscita di un progetto. La proposta si fa poi via via più concreta fino al lancio di un registro internazionale di consulenti. La prima parte del documento riporta, infatti, consigli e spunti teorici, mentre la seconda presenta una serie di realizzazioni e buone pratiche provenienti da diversi Paesi, Italia inclusa.

L'Eca riapre ildibattito sulla progettazione per tutti in Italia

L’Eca 2013 riapre il dibattito sulla progettazione per tutti in Italia

Uno spunto per rilanciare il  dibattito sull’accessibilità

Il programma dell ‘evento,  moderato Mario Dany De Luca  ed introdotto  da Luigi Amadio, Direttore Generale Fondazione Santa Lucia e da Maurizio Marotta, Presidente Consorzio Sociale COIN e vice presidente della Legacoop del Lazio, vede la partecipazione di decisori politici ed amministrativi nazionali e locali, come l’On.le Ilaria Borletti Dell’Acqua Buitoni, Sottosegretario di Stato presso il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, l’On.le Rita Visini, Assessore alle Politiche Sociali della Regione Lazio ed Alfredo Ferrante Direttore per le politiche per la disabilità Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. Nutrita anche la presenza di esperti,  a partire da Daniela Orlandi architetto e coordinatrice versione italiana ECA 2013 Design for All in progress e componente rete ECA (European Concept for Accessibility), a Fabrizio Vescovo, architetto e Direttore Master Progettare per Tutti dell’Università di Roma La Sapienza, a l’Urbanista Paolo Berdini. A rappresentare le associazioni di settore Anna Grazia Laura, Presidente di ENAT (European Network for Accessible Tourism), Flavia Maria Coccia, Presidente del Comitato per la Promozione ed il Sostegno del Turismo Accessibile, Vincenzo Falabella, Presidente FISH Nazionale, Federazione italiana per il superamento dell’handicap e Roberto Romeo della FAND, Federazione Associazioni Nazionali Disabili. Per gli imprenditori  sarà parteciperà Paolo Vannuzzi, Amministratore Delegato Noovle Italia, partner Google Italia.

Segreteria Organizzativa:
CONSORZIO SOCIALE COIN 065706055 – 065706012 – segreteria.presidenza@sociale.it
FONDAZIONE SANTA LUCIA 065032073 – 0651501404 – direzione,amministrativa@hsantalucia.it