Home » NEWS » Nasce a Roma la Casa dell’ Alimentazione

Nasce a Roma la Casa dell’ Alimentazione

(Cibus - Parma)

(Cibus – Parma)

Convenzione tra Forum TS Lazio e Università Tor Vergata

E’ stata firmata la convenzione operativa per la Casa dell’Alimentazione, relativa al protocollo d’intesa tra Forum del Terzo Settore del Lazio e Fondazione INUITUniversità di Tor Vergata firmato il 21 maggio 2014.

La Convenzione è destinata a favorire la partecipazione congiunta ad iniziative e progetti di ricerca nazionale ed internazionali finalizzati allo sviluppo di soluzioni per l’innovazione sociale. In particolare per i temi che riguardano l’alimentazione, la salute e lo sviluppo locale.

È prevista infine dalla convenzione la nascita e lo sviluppo della “Casa dell’Alimentazione” e la partecipazione congiunta all’ EXPO 2015 di Milano per il tema Nutrire il Pianeta. Energie per la vita.

Il Terzo Settore

Il Forum del Terzo Settore del Lazio, a pochi giorni di distanza dall’Obesity day, dalla Giornata Mondiale dell’Alimentazione e dalla marcia contro la Fame svoltesi a Roma  a cui ha partecipato, saluta la firma della convenzione operativa come una grande occasione che in vista dell’ EXPO 2015 apre in forma ravvicinata l’approfondimento operativo sul tema alimentare.

“Abbiamo avviato una grande campagna: Alimentare la vita, dichiara Gianni Palumbo portavoce del Terzo Settore del Lazio, “con l’obiettivo di far nascere la CASA dell’ ALIMENTAZIONE a Roma anche per introdurre nel welfare i temi della nutrizione e del cibo oggi del tutto assenti.

Questa sarà un grande contenitore fisico e virtuale che si occuperà dell’Alimentazione lungo tutta la sua filiera dalla produzione alla distribuzione al consumo e di tutti i temi inerenti: dall’agricoltura alla pesca all’uso dell’acqua e del territorio  al mantenimento della biodiversità.

E poi ci saranno i temi connessi come il lavoro, la cultura, le espressioni artistiche, le attività sportive, le tecnologie informatiche”.

E la periferia

Con il documentario “Alimentare la vita. Mangiare in periferia”, un’attenzione speciale è stata data all’Alimentazione e nutrizione nelle periferie delle grandi città e megalopoli, tra baraccopoli, favelas, slums e tendopoli, abitate da poveri, anziani, bambini, donne e uomini separati o senza lavoro, anoressici e obesi, homeless, carcerati, malati di mente, migranti ed esclusi.

La Casa dell’Alimentazione sarà il lascito alla comunità ed il segno del lavoro del Terzo settore romano e laziale e di tutta la comunità che vi partecipa sul tema dell’ EXPO 2015.