Home » DIRITTI » Una Giornata contro la violenza sulle donne

Una Giornata contro la violenza sulle donne

Giornata-violenza-donne

Numerosi gli eventi in Italia e nel mondo per la Giornata

Il 25 Novembre sarà la Giornata mondiale contro la violenza sulle donne, data scelta nel 1999 dalla Assemblea Generale della Nazioni Unite come Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne.

Questa data è stata scelta in ricordo del brutale assassinio nel 1960 delle tre sorelle Mirabal, che si opponevano al regime di Trujillo nella Repubblica Dominicana.

Eventi di sensibilizzazione per le donne

In questa giornata, i governi, le organizzazioni internazionali e le ONG in tutto il mondo sono inviate ad organizzare attività volte a sensibilizzare l’opinione pubblica sui fenomeni di violenza e discriminazione contro le donne.

Diverse manifestazioni che si terranno anche in Italia, da Nord a Sud. Per vederle è possibile consultare il sito dell’associazione Zero Violenzache opera da anni a favore delle donne con i suoi Centri Anti Violenza ed informativi.

Anche l’Auser

Si mobilita per tale ricorrenza anche l’Auser, che invita tutti l’associazione a riflettere e mobilitarsi su questo fenomeno che pare inarrestabile e  che giorno dopo giorno  vede le pagine dei giornali raccontare storie di vittime di ogni età.

“Donne violate, sfruttate, cancellate, uccise: la guerra dei maschi contro le femmine ha fatto nei secoli più vittime di qualunque olocausto e non sembra affatto sul punto di ridimensionarsi”  prosegue la nota dell’Osservatorio Auser “anche nel nostro Paese il fenomeno  delle discriminazioni e delle violenze resta radicato, nonostante quel “senza distinzione di sesso” scritto nella nostra Costituzione”.

Numerose le iniziative pubbliche organizzate dalle associazioni Auser in tutta Italia, a partire dal convegno del 21 a Milano dove si parlerà di cura ma anche di violenza e discriminazioni, fino alle manifestazioni del 25 novembre, che si concluderanno il 29  con lo spettacolo teatrale “Gli ultimi saranno ultimi” presso la Sala Consiliare del comune di Cardano al Campo.

Per maggiori informazioni, leggere il sito dell’Auser