Home » INNOVAZIONE » Eco and the City, un premio per l’innovazione culturale

Eco and the City, un premio per l’innovazione culturale

Il logo del premio

Il logo del premio

Diversi riconoscimenti per Enti Locali ed aziende virtuose

Il Premio Eco and the City Giovanni Spadolini  vuole dare riconoscimenti ad Enti Locali, Consorzi di Municipalità, aziende agricole e vitivinicole virtuose, start up e progetti di ricerca che sappiano interagire con il territorio, all’insegna dell’innovazione sociale, consapevole e culturale.

Il premio è promosso dalla Fondazione Spadolini Nuova Antologia e ideato da “Energeo Magazine”, oltreché sostenuto dal COSVIG (Consorzio per lo Sviluppo delle Aree Geotermiche), con la collaborazione della Fondazione Guglielmo Marconi, la Community Network Guglielmo Marconi, Res Tipica ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani) e Cittalia, fondazione di ricerca dell’ANCI.

Cadrà in corrispondenza, tra l’altro, del quarantesimo anniversario della conversione in legge del Decreto Istitutivo del Ministero per i Beni Culturali e Ambientali, voluto proprio da Giovanni Spadolini.

Le sezioni di Eco and the City

Le Sezioni ordinarie di Eco and the City  riguardano la salvaguardia del patrimonio storico, urbanistico ed architettonico della comunità, la tutela e valorizzazione del paesaggio naturale e culturale italiano, la riqualificazione dei territori agricoli,  l’alimentazione sana e sicura.

A queste ne sono state aggiunte categorie speciali, legate all’innovazione e all’accessibilità, ispirate dal primo Libro Bianco sul Turismo per Tutti, per individuare le azioni, i progetti e le esperienze di realtà o enti che creano le condizioni ideali di fruibilità del territorio e degli spazi per tutti, senza barriere sociali che portano spesso alla discriminazione e all’esclusione sociale delle persone con disabilità.

Verranno valutate ed incoraggiate politiche di accoglienza, sensibilizzazione e promozione culturale per la fruizione degli spazi, in particolare quelli dedicati a musei, gallerie d’arte, biblioteche, alberghi, agriturismi, e strutture ricettive per favorire il turismo per tutti.

La cerimonia di consegna si terrà il 7 febbraio 2015 a Firenze,  nel Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio.

Le candidature resteranno aperte fino al 31 dicembre 2014

Per ulteriori informazioni e approfondimenti si può consultare il sito del premio  o rivolgersi a segreteria@ecoandthecity.it