Home » APPROFONDIMENTI » Tiboda, handbike per tutti

Tiboda, handbike per tutti

Il prototipo di Tiboda

Il prototipo di Tiboda

Un modello a pedalata assistita per dare più autonomia

Tiboda Handbike è una speciale bici con pedalata assistita, creata per dare più mobilità ed autonomia alle persone con problemi motori.

Il prototipo è stato progettato e realizzato da Davide Stasolla, un ex camionista diventato tetraplegico a causa di un incidente d’auto ed in seguito ingegnere informatico.

Questo mezzo innovativo vuole risolvere i problemi di prezzo e di trasporto pratico che le persone con disabilità incontrano spesso con questi dispositivi.

Il prototipo di Tiboda

Ad una normale handbike sono state aggiunti un motore da 800w ed una batteria da 48v che permette una autonomia di 70 km.

Ma, beneficiando di facili comandi, Tiboda non fa correre il rischio di rimanere bloccati, anzi consente anche la pratica di uno sport riabilitativo.

Le impugnature sono infatti progettate anche per persone che hanno problemi nell’uso delle mani, dal momento che freno, gas e cambio possono essere azionati da semplici movimenti di rotazione del polso.

Tiboda Handike può essere collegata alla carrozzina senza sforzi grazie ad un sistema di aggancio-sgancio rapido che permette di sganciarsi facilmente, in qualsiasi momento ed in ogni luogo, senza l’aiuto di nessuno.

Il modello è stato testato in Germania per più di 150 Km di tratti ciclabili, strade sterrate, prati, salite e si è dimostrata robusta, comoda ed affidabile.

Campagna per la start up

Ma per rendere questo ausilio fruibile a tutti, adesso c’è bisogno di poter ingegnerizzare il prototipo su larga scala.

Per questo Stasolla sta cercando persone ed aziende interessate al progetto, per realizzare il modello definitivo e commercializzabile ad un prezzo accessibile.

Per raccogliere i fondi necessari, è stata decisa una campagna di crowdfunding attraverso la pagina TakeOff – Handbike. Saranno necessari 50.000 euro, cifra da raggiungere entro circa 2 mesi.

La campagna continuerà presto anche sul sito del progetto e sui social media.

Per qualsiasi altra informazione è possibile rivolgersi alla email info@tiboda.it