Home » LAVORO » Ampliarete, un aiuto alle giovani donne

Ampliarete, un aiuto alle giovani donne

(Internet)

Progetto Ampliarete di ACISJF

Progetto di ACISJF in Calabria, Sicilia e Sardegna

L’ACISJF (Associazione Cattolica Internazionale Al Servizio della Giovane) porta avanti il Progetto Ampliarete, in collaborazione con la Fondazione CON IL SUD, con l’obiettivo di rafforzare i servizi per le giovani donne nelle regioni Sardegna, Calabria e Sicilia.

L’obiettivo è di trovare soluzioni che possano rafforzare l’autonomia di soggetti fragili, come le giovani mamme, le donne detenute con bambini sotto i tre anni, le donne di periferia.

Nelle Regioni

Per contribuire alla risoluzione dei bisogni emergenti, in queste tre regioni sono nati l’ACISJF Reggio Calabria, l’ACISJF Messina e l’ACISIJF Cagliari.  

In Calabria l’ACISJF dalla fine di dicembre gestisce il primo servizio, l’Help Desk Stazione, uno sportello d’ascolto e accoglienza nella stazione di Reggio, realizzato in rete con una serie di associazioni.

Ma sta lavorando anche per realizzare un co-housing intergenerazionale con anziani attivi in grado di rafforzare l’autonomia di donne fragili, ed un condominio solidale, con alloggi dedicati ad ogni singola esigenza.

Servizi per le donne fragili

L’ACISJF Cagliari intende aprire uno sportello d’ascolto per giovani mamme che, possa offrire un orientamento  psicologico e socio sanitario per integrare i servizi sociali ed affidarle a professionisti e strutture adeguate in grado di supportarle e consigliarle in situazioni di difficoltà.

L’associazione sarda sta pensando anche alle donne con bambini sotto i tre anni che si trovano in carcere, per offrire a queste donne la possibilità di trascorrere il periodo di detenzione in un domicilio più consono.

In Sicilia l’ACISJF nasce il 17 gennaio a Messina per occuparsi in particolare delle giovani delle periferie, che vivono in ambienti degradati.

L’idea è quella di lavorare sulla prevenzione, partendo dalle adolescenti di famiglie problematiche, cercando di sostenerle con percorsi educativi diversi in modo da favorire lo sviluppo di una loro autonomia.

L’ACISJF di Messina darà anche aiuto dei minori che, si ritrovano da soli, senza una famiglia alle spalle né adeguati titoli o formazione professionale per trovare una strada nel mondo del lavoro.