Home » DISABILITA' » Anche a Napoli i servizi di Protesi Inail

Anche a Napoli i servizi di Protesi Inail

(Internet)
Protesi e riabiliazione

Inaugurato un Punto Cliente del Centro di Vigorso di Budrio

Verrà inaugurato giovedì 19 febbraio a Napoli (ore 11) il nuovo Punto Cliente del Centro Protesi INAIL di Vigorso di Budrio, la struttura emiliana di eccellenza nel campo della protesica e della ricerca applicata, con soluzioni innovative per la riabilitazione di persone infortunate sul lavoro o con disabilità.

Il Centro sarà collocato all’interno della Direzione Regionale INAIL (Via Nuova Poggioreale) e svolgerà consulenza specialistica e fornitura personalizzata di ausili per la vita quotidiana e lo sport.

Consulenza ed ausili

Grazie ad operatori esperti e anche visite domiciliari, potrà aiuterà anche ad individuare il dispositivo più adatto alle specifiche esigenze della persona.

La struttura infatti opererà in sinergia con l’Area Ausili e i Servizi di Riabilitazione del Centro di Vigorso di Budrio e della Filiale di Roma e si integrerà nel percorso di presa in carico del lavoratore infortunato curato dalle Equipe Multidisciplinari INAIL.

Protesi Inail in Italia

Il Punto Cliente di Napoli nasce come risposta concreta dell’Istituto alla richiesta delle persone assistite, che in Campania, sono circa quattrocento per un totale di mille prestazioni, di accedere più facilmente a un servizio di qualità.

Fa parte di un piano di decentramento dei servizi del Centro di Vigorso di Budrio, che ha visto di recente l’apertura di una prima Filiale a Roma, presso l’ Ospedale CTO in Roma in Via San Nemesio 21, e di altri Punti Cliente a Milano, Roma e Bari.

Vi sarà una cerimonia alla presenza di rappresentanti delle Istituzioni e delle Associazioni degli utenti, il taglio del nastro sarà affidato a Nicola Molitierno, atleta paralimpico partenopeo e campione italiano di tennis tavolo.

A rappresentare l’INAIL vi saranno il direttore per la Campania Daniele Leone, il direttore delle Prestazioni Sanitarie e del Reinserimento Giovanni Paura, il sovrintendente sanitario regionale Pietro Iacoviello, il direttore e il direttore tecnico Ausili del Centro Protesi, rispettivamente Angelo Andretta e Rinaldo Sacchetti.

Per ulteriori informazioni: Area Comunicazione Istituzionale del Centro Protesi INAIL, s.amadesi@inail.it.

(Fonte Superando)