Home » APPROFONDIMENTI » Disabill Kill, per riderci sopra

Disabill Kill, per riderci sopra

(Internet)

DISABILL KILL

Da Boi e Vanessi cinquanta vignette sulla disabilità

Il desiderio assoluto di sdrammatizzare una certa situazione di vita ha portato i vignettisti Tullio Boi e Pietro Vanessi a pubblicare il libro Disabill Kill (libera citazione dal film di Tarantino).

Con il sottotitolo Sorridere nella disabilità: dalla A alla Z, il volume contiene più di cinquanta vignette, 26  firmate da Boi e 26 da Vanessi, oltre a contributi di ‘ospiti’ illustri.

Infatti per l’opera si sono avvalsi della collaborazione dei migliori disegnatori italiani, tra i quali Staino, che ha elaborato la prefazione illustrata, Bruno Bozzetto, Vincino GalloMauro Biani e Danilo Maramotti.

Gli autori del libro

Tullio Boi conosce bene l’argomento, dal momento che venticinque anni fa è stato colpito dalla sclerosi multipla e da tredici vive sulla carrozzina.

Ha lasciato il lavoro da ingegnere per dedicarsi alla sua passione, quella di disegnare vignette. Da qui il suo amico Pietro Vanessi gli ha proposto di realizzare Disabill Kill, e grazie ad un crowdfunding e sponsorizzazioni varie, sono riusciti nell’iniziativa.

«Disabill Kill è un “dizionario semi-serio” per sorridere nella disabilità, trattata dalla A alla Z in modo ironico ma mai tragico”, spiega  Tullio Boi “Una raccolta di vignette e testi per divertire e far riflettere, per sensibilizzare su argomenti importanti come l’autismo, la cecità, la sordità, il coma, per far riflettere e al contempo far sorridere un pubblico che comprende anche le persone portatrici di handicap” . 

Le associazioni

Il lavoro è patrocinato da alcune associazioni per la disabilità, come la FISH (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap), l’ AISM (Associazione Italiana Sclerosi Multipla), il CIP (Comitato Italiano Paralimpico), l’Associazione degli Amici di Luca e Contact Srl.

Il 50% del ricavato dal libro andrà finanziare un progetto della FISH, volto a sostenere iniziative culturali e sociali in favore delle persone con disabilità.

Disabill Kill è stato presentato qualche mese fa a Bologna, più recentemente in una conferenza pubblica a Cagliari presso la Biblioteca della Mediateca del Mediterraneo-MEM.

Per Informazioni www.fishonlus.it/

disabillkill@gmail.com