Home » NEWS » Expo dei Popoli, a Napoli “I Re della Terra”

Expo dei Popoli, a Napoli “I Re della Terra”

(Internet)
“I Re della Terra”

Per la sovranità alimentare e la giustizia ambientale e sociale

Sabato 18 aprile a Napoli “I Re della Terra”, nuova tappa di Expo dei Popoli, realtà che raggruppa circa 40 ONG e Associazioni italiane insieme a decine di Reti e movimenti contadini di tutto il mondo che hanno scelto di fare squadra per influenzare il dibattito pubblico suscitato dall’ Esposizione Universale con un’altra idea di “Nutrire il Pianeta”, basata sui principi della sovranità alimentare e della giustizia ambientale e sociale.

Un’idea costruita sulla base dell’esperienza di chi quotidianamente si occupa di cooperazione allo sviluppo, ambiente, diritti umani, produzione biologica e consumo critico, con il principale obiettivo di combattere il deficit di democrazia legato al cibo e al tragitto che esso percorre dalla terra al piatto.

I partecipanti

Si tratta di un evento gratuito che si terrà a Castel dell’Ovo e a cui tra gli altri parteciperanno l’attore e scrittore Giobbe Covatta, il rapper Frankie Hi-Nrg Mc, lo scrittore e storico inglese Tristram Stuart, alcuni rappresentanti del mondo del non profit italiano, ma anche donne e uomini campani esempio di sostenibilità.

Tra questi, Gennaro Ferrillo, fondatore di CortoCircuito Flegreo, associazione nata 6 anni fa con l’obiettivo di far nascere una filiera corta flegrea, ovvero per mettere in contatto diretto i produttori del territorio e i cittadini favorendo in questo modo l’economia sociale e il consumo critico. Ad oggi raggruppa oltre 50 piccoli produttori e organizza ogni terza domenica del mese un mercato contadino a Pozzuoli che riscuote sempre più successo.

Quello di Napoli è uno degli appuntamenti organizzati in vista dell’evento finale di Expo dei Popoli: un forum internazionale che si svolgerà dal 3 al 5 giugno a Milano, alla Fabbrica del Vapore, e che chiamerà a raccolta oltre 150 delegati da tutto il mondo in rappresentanza di movimenti contadini e reti già attive sui temi della sovranità alimentare, della giustizia ambientale e dei diritti umani.

(Expo dei Popoli)