Home » APPROFONDIMENTI » SocialFare®, dalla fede alle start up

SocialFare®, dalla fede alle start up

(Internet)

SocialFare® | Centro per l’Innovazione Sociale

Dal Murialdo di Torino un acceleratore d’impresa per il welfare

Le imprese sociali e le start up possono nascere anche in una congregazione religiosa, come è successo nel caso dei Giuseppini del Murialdo di Torino, che hanno dato vita a SocialFare®,  il primo centro d’innovazione sociale in Italia.

Il progetto è stato varato nel 2012 da Don Danilo Magni, parroco e startupper, e ha dato vita a diverse imprese sociali nel territorio piemontese.

Soluzioni per il Bene Comune

SocialFare® | Centro per l’Innovazione Sociale vuole catalizzare e creare nuove soluzioni per il Bene Comune, promuovere e sostenere il cambiamento e generare valore economico dal valore sociale.

Sviluppa progetti basati sull’ innovazione sociale, per portare sul territorio soluzioni sostenibili, reti e servizi locali per soddisfare i diversi bisogni, e sull’ accelerazione per sviluppare nuovi percorsi, modelli ed imprese.

[jwplayer mediaid=”8603″]

Da qui nasce Rinascimenti Sociali, un acceleratore creato da SocialFare®, dal Consorzio TOP-IX, da The Young Foundation e una rete di partner per dare forma a nuovi modelli di welfare e di imprenditorialità sociale, attraverso la tecnologia, la finanza e l’internazionalizzazione.

La prima azienda è stata il Gruppo Spes, storica pasticceria che nel 2012 ha riaperto come cooperativa sociale, e che produce cioccolato attraverso una rete di punti vendita e laboratori situati anche nel carcere minorile di Torino (Spes@Labor).

Poi sono stati sviluppati progetti più innovativi: DinamoCoop, Impresa Sociale Multiservizi| Energia Sociale a Lavoro con lo scopo di aggregare abilità artigianali e capacità tecniche a sostegno di servizi per aziende e privati;

Imprese sociali per il territorio

Sapori sociali, una piattaforma di e-commerce con l’obiettivo di sostenere attività sociali del territorio, grazie alla creazione di un rete di partner che offrono prodotti di qualità e generano economia di comunità.

Buona Spesa | La spesa consapevole, start-up di innovazione sociale che, con l’ausilio di tecnologia smart, genera per il consumatore-utente consapevolezza e programmazione di acquisto.

Come up – Condividere con qualità, il software per la gestione del social housing nato per condividere spazi di accoglienza, consumi e mobilità  per le fasce più deboli e più giovani della società.

E diversi servizi per lo sviluppo nel territorio (MurialdoFor Onlus, Master Hobby, Sipari Sociali e Cascine di Storia)