Home » NEWS » Basket in carrozzina, Santa Lucia Roma campione d’Italia

Basket in carrozzina, Santa Lucia Roma campione d’Italia

(Internet)

La squadra del Santa Lucia

I romani vincono con un netto 72 a 52 contro la Briantea 84 Cantù

Il Santa Lucia Roma è la squadra campione d’Italia nella Serie A 2014/2015 di Basket in carrozzina.

I romani chiudono la serie di finale Scudetto con un netto 72 a 52 in gara 2 contro i campioni uscenti della UnipolSai Briantea 84 Cantù nella serata di sabato 16 maggio presso la Mapooro Arena di Cucciago.

A tutti gli effetti una festa dello sport, con oltre 3.800 infatti gli spettatori presenti, per quello che entrerà nella storia come l’evento agonistico con più pubblico nella storia dello sport paralimpico italiano dopo i Giochi invernali di Torino 2006.

Ad alzare la simbolica palla a due è stata la stella americana della Pallacanestro Cantù Metta World Peace, che ha poi seguito la finale proprio alle spalle della panchina della Briantea 84 Cantù, seguendo ogni azione con la partecipazione di un vero tifoso.

Una grande stagione per il Santa Lucia

La vittoria è stata favorita dall’ottima partita di Matteo Cavagnini, ma anche dai venti punti di Sofyane Mehaoui e i 15 punti di Adolfo Damian Berdun.

Per il Santa Lucia Roma, che non vinceva da tre anni, si tratta del ventunesimo scudetto della propria storia.

I romani chiudono così una stagione giocata ad altissimi livelli con una tripletta di successi (Supercoppa Italiana, Coppa Italia e Campionato), impreziosita dal podio europeo in Champions Cup.

Per la Briantea 84 Cantù invece arriva la prima stagione senza alzare trofei dopo un biennio da protagonisti assoluti.

Entrambe le squadre si danno appuntamento all’inizio della prossima stagione, quando si contenderanno la Supercoppa Italiana.

Chiusa l’annata dei club, si apre per il basket in carrozzina italiano la stagione delle Nazionali.

Dal mese di giugno saranno infatti impegnate le rappresentative maschile e femminile in una serie di raduni di preparazione ai Campionati Europei di Worcester (GB), decisivi per la qualificazione alle paralimpiadi di Rio 2016.

(Cip)