Home » APPROFONDIMENTI » ioSegnalo a Roma…

ioSegnalo a Roma…

(Internet)

ioSegnalo

La nuova piattaforma social per denunciare i disagi della Capitale

La nuova piattaforma digitale di Roma Capitale ioSegnalo è stata presentata mercoledì 6 maggio nella Casa della Città a Garbatella.

Dopo la breve esperienza più o meno positiva delle denunce via Twitter (@PLRomaCapitale), adesso il nuovo servizio permetterà di segnalare alla Polizia municipale una serie di disagi in tempo reale tramite smartphone, tablet e pc.

Sono 22 le segnalazioni possibili in questa prima fase, come buche, alberi caduti, parcheggi disabili occupati e attività e strutture abusive, selezionate in base ai principali problemi che i cittadini lamentano.

Dal portale del Comune di Roma Capitale

Ci si registra registra provvisoriamente dal portale del Comune di Roma e da lì si accede al servizio ioSegnalo, disponibile in italiano e in inglese.

Dalla schermata principale poi si seleziona l’irregolarità da segnalare, la posizione esatta in cui ci si trova (geolocalizzazione), con la possibilità di allegare foto e la descrizione dell’evento.

In questo modo i vigili di zona potranno intervenire sul posto, più o meno rapidamente, per verificare la situazione.

Le segnalazioni in carico

Le segnalazioni infatti saranno immediatamente prese in carico, se rientrano in quelle classificate come prioritarie e necessitano di un intervento tempestivo.

Le altre andranno comunque a costituire un utile supporto alla organizzazione e alla pianificazione delle attività operative della Polizia Locale.

L’utente, infine, può seguire da un’apposita sezione l’andamento e l’esito della segnalazione fatta.

Al momento il servizio è ancora in fase sperimentale, presto sarà attivato un sito specifico di Io Segnalo

L’obiettivo del servizio ioSegnalo, come ha sottolineato il Comandante Raffaele Clemente “è di rafforzare la relazione tra polizia locale e cittadini, ma anche risparmiare, se il sistema funzionerà, molte energie perché le segnalazioni saranno più veloci, attraverso canali più economici, capillari, tempestivi, per un beneficio atteso importante.”

Per ulteriori informazioni è possibile consultare il Manuale Utente redatto dal Comune di Roma Capitale.