Home » DISABILITA' » The Village per l’équipe e la qualità dei servizi

The Village per l’équipe e la qualità dei servizi

The Village
The Village

Strumento di Cooperativa Itaca e Dof Consulting per le aziende sociali

“The Village per l’efficacia delle équipe e la qualità dei servizi alla persona”, il 9 giugno dalle 14.30 alle 18.30 a Castellanza (Va) presso la CREMS-LIUC Università Carlo Cattaneo.

La Cooperativa sociale Itaca si muove in Lombardia per mettere a disposizione dei direttori delle Case per anziani e alle Aziende speciali per i servizi alla persona The Village, uno strumento innovativo per lo sviluppo delle competenze sociali.

Un social game utile a scoprire i propri punti di forza, quelli di debolezza e le competenze da sviluppare per migliorare il proprio lavoro in team, realizzato in collaborazione con Dof Consulting, un gruppo di ricerca, consulenza e formazione, che si occupa di apprendimento, sviluppo sociale, sperimentazione creativa per la facilitazione sociale nel lavoro e nella qualità di relazione.

Appare fondamentale, nei percorsi di cura in ambito sociale e sanitario, dotare gli operatori che quotidianamente hanno a che fare con persone in difficoltà di strumenti e metodologie comunicative per una gestione complessa.

Un modello per il cambiamento gestionale

Negli ultimi vent’anni, Cooperativa Itaca e Dof Consulting hanno elaborato, all’interno di numerose Aziende sanitarie, Ambiti socio assistenziali, residenze per anziani e servizi alla persona un modello che integra nel percorso formativo metodologie sperimentali per innescare un processo di cambiamento nel personale impiegato.

I percorsi sono soprattutto legati alla gestione dei conflitti e del feedback e puntano a facilitare l’assunzione di comportamenti orientati alla relazione e a un funzionamento più fluido dell’intero sistema.

Convegno e lavoro con The Village

L’intervento del 9 giugno si articola in due momenti:  nella prima sessione, The Village lavorerà su un aumento di consapevolezza degli operatori rispetto all’urgenza di integrare nel proprio ruolo elementi di facilitazione relazionale.

Mentre la seconda fase sarà composta da tre workshop tematici: Le competenze tecniche della struttura: assessment e piano di miglioramentoEquipe energy: team building, team working e gestione dei conflittiLa narrazione e le architetture simboliche nei processi di comunità.

I partecipanti individueranno l’attività di workshop più vicina ai bisogni della loro struttura e poi potranno approfondire la tematica prescelta e lavorare a un primo livello di progettazione personalizzata.

Iscrizioni: silvia@i-fab.it, cell 345 5407006 www.itaca.coopsoc.it