Home » APPROFONDIMENTI » 2015, dove vanno gli italiani in vacanza?

2015, dove vanno gli italiani in vacanza?

Famiglia sotto l'ombrellone

Estate al mare sotto l’ombrellone

Gli italiani non fanno vacanze lunghe, nè dal punto di vista della durata, nè dal punto di vista del tragitto. E’ questa la sintesi di un sondaggio che Europcar, una società di noleggio automobili, ha commissionato a Doxa, il noto istituto specializzato. Secondo i risultati di questo sondaggio, nell’ estate del 2015, ad andare in vacanza saranno poco più di metà degli italiani, appena il 54%. Per giunta, la maggioranza farà vacanze molto brevi: appena il 34% andrà in vacanza per più di dieci giorni. Breve è anche il tragitto medio che gli italiani compiranno per raggiungere le loro mete: il 74% rimarrà dentro i confini italiani, solo il 18% andrà all’estero, con un 8% che è ancora indeciso e magari attende le offerte last-minute. E’ interessante il dato che dice che il 16% delle famiglie italiane lamenta problemi di accessibilità rispetto ad anziani, neonati e disabili: in questo recente articolo abbiamo parlato del problema dell’accessibilità delle spiagge italiane.

Barcelona, con la rete di trasporto pubblico completamente accessibile, è una meta ottima per i turisti disabili

Barcellona, con la rete di trasporto pubblico completamente accessibile, è una meta ottima per i turisti disabili

In quest’altro articolo invece, avevamo parlato della buona accessibilità delle località turistiche spagnole, che quindi rappresentano una buona meta per turisti disabili e anziani.

Le destinazioni preferite

Ma quali sono le mete preferite dai turisti italiani? La stessa indagine della Doxa dice che il 68% opterà per la classica vacanza al mare: in quest’articolo di un anno fa avevamo indicato le spiagge più belle d’Italia e quelle, invece, più inquinate. Soltanto il 13% preferisce le più tranquille montagna e collina, e l’11% le città d’arte come Firenze, Venezia, Verona. Quali siano le mete più ambite all’estero invece ce lo dice un sondaggio condotto da Confesercenti e SWG. Il paese preferito, a causa sia dei prezzi che della vicinanza con il nostro paese è la Croazia, che verrà visitata dal 27% degli italiani che vanno all’estero, una percentuale piuttosto alta. Particolarmente suggestiva è la costa croata caratterizzata da numerosissime isole, baie, insenature e anche da un certo numero di città d’arte con chiese, campanili e ville medievali.
Il borgo di Korcula in Dalmazia: mare ed arte medievale

Il borgo di Korcula in Dalmazia: mare ed arte medievale

buy steroids

Il resto degli italiani, per la maggior parte, non va molto più lontano: la già citata Spagna é al 26%, la tormentata Grecia al 23%. I viaggi lunghi non sono particolarmente frequenti, ma le mete intercontinentali più gettonate sono Stati Uniti e Thailandia. Dalle due indagini che abbiamo citato, emerge quindi un quadro complessivamente non molto variegato e leggermente abitudinario.