Home » NEWS » Aprilia, il nuovo portale del Distretto Sociosanitario LT1

Aprilia, il nuovo portale del Distretto Sociosanitario LT1

Il nuovo portale del distretto

Il nuovo portale del distretto

Curato dal Consorzio Parsifal e dalla cooperativa sociale Astrolabio

Verrà presentato il prossimo 30 luglio alle ore 10, presso la Sala Manzù del comune di Aprilia, il nuovo portale internet del Distretto sociosanitario LT1.

Vi sarà la partecipazione degli addetti ai lavori e tecnici dell’ Asl di Latina, dei rappresentanti dei quattro comuni facenti parte del distretto (Aprilia, Cisterna di Latina, Cori e Rocca Massima), di esponenti del terzo settore privato coinvolti in questo progetto.

Il portale è stato infatti ideato e realizzato dal Consorzio Parsifal e dalla cooperativa sociale Astrolabioche vantano una esperienza portata avanti negli ultimi anni nel settore della comunicazione sociale e che ne cureranno la manutenzione e tutti gli aggiornamenti richiesti.

Le informazioni sui servizi sociali e sanitari

Nel suo interno vi saranno le informazioni su come fruire dei servizi sociali e sanitari forniti dalle istituzioni e dal territorio, la modulistica da scaricare, gli orari degli uffici comunali e distrettuali, gli indirizzi ed i contatti, le notizie aggiornate sul settore sanitario e sociale.

Si tratterà di uno strumento agevole da consultare su tutte le piattaforme informatiche, dai pc di casa agli smartphone,  per accompagnare i cittadini e gli operatori del comparto sociosanitario del Distretto LT1 in tutte queste attività di fondamentale importanza.

Per tutte le persone con difficoltà a muoversi

Il sito web, come commenta l’Assessore ai Servizi Sociali del Comune di Aprilia Eva Torselli, non ha naturalmente l’ambizione di sostituirsi integralmente al contatto con il front office degli uffici preposti, ma rappresenta un naturale compendio al lavoro dei servizi.

Un strumento in più a disposizione per persone che hanno difficoltà di mobilità, come gli anziani o le persone con disabilità, che in questo modo potranno comodamente da casa avere accesso ad tutte le informazioni sui servizi a cui hanno diritto e che li possano riguardare da vicino.