Home » CULTURA » Da Giffoni innovazione e crowdfunding culturale

Da Giffoni innovazione e crowdfunding culturale

Giffoni innovation hub

Giffoni Innovation Hub

La cultura e lo spettacolo verso contenuti e comunicazioni innovativi

Dal Giffoni International Film Festival, che si svolge ogni estate a Giffoni Valle Piana (Salerno), da qualche anno la struttura organizzativa Giffoni Experience si occupa non solo del festival, ma delle diverse attività durante l’intero anno e dei nuovi progetti orientati all’ innovazione.

Ma l’iniziativa più estrema è rappresentata dal Giffoni Innovation Hub, l’acceleratore di progetti, startup e format legati al mondo dell’ arte e della cultura.

Giffoni Innovation Hub

Si vuole occupare del supporto delle opere artistiche sul mercato, della progettazione e gestione di eventi e format, dell’ organizzazione di workshop e corsi di formazione per giovani talenti, creativi, startupper e operativi.

Fondato nel gennaio 2015 da Luca TesauroOrazio Maria Di Martino Roberto Esposito, vuole creare un network di relazioni operative a livello internazionale con soggetti istituzionali e aziende, case di produzione cinematografica e discografica, operatori culturali e università.

In questi giorni vi è stato il «Crowdfunding Day», una giornata concentrata sulle nuove opportunità di produzione e finanziamento per artisti e startup creative attraverso il finanziamento dal basso tramite il web (crowdfunding).

Piattaforma Derev

Piattaforma DeRev

La piattaforma DeRev

Gli organizzatori hanno puntato su su DeRev, la piattaforma creata ormai qualche anno fa da Roberto Esposito, tra i fondatori di Giffoni Innovation Hub, con oltre 3 milioni di euro raccolti.

DeRev è la prima piattaforma italiana a proporre una soluzione per il civic crowdfunding, un nuovo modello di raccolta fondi utilizzato da enti pubblici e cittadini per finanziare opere pubbliche, servizi urbani, beni culturali e progetti legati al territorio.

Da un anno ha con Giffoni Innovation Hub collaborazione a doppio senso, perché DeRev aiuta i progetti incubati dall’Hub e Giffoni segue i suoi progetti culturali, li seleziona e li accompagna con il suo brand fino alla loro produzione e distribuzione.

Sulla stessa piattaforma è stata inoltre lanciata una grande campagna che ha raccolto 1,6 milioni di euro per la ricostruzione della Città della Scienza di Napoli dopo l’incendio doloso del 2013.

A settembre DeRev lancerà la sua nuova piattaforma che punterà ad esportare il modello del civic, creative and cultural crowdfunding anche nei principali paesi europei e che avrà novità anche tecniche tra cui le donazioni via sms.