Home » NEWS » Al CTO Alesini la filiale del Centro Protesi INAIL

Al CTO Alesini la filiale del Centro Protesi INAIL

(Internet)

Centro Traumatologico Ortopedico “Andrea Alesini”

Si occuperà di protesi e ausili, riabilitazione e nuove tecnologie

Dopo due anni di trattative, è stata inaugurata presso il CTO (Centro Traumatologico Ortopedico) “Andrea Alesini” di Roma la nuova filiale del Centro Protesi INAIL di Vigorso Di Budrio, alla presenza del Presidente INAIL Massimo De Felice, del Direttore Generale Giuseppe Lucibello e di Francesco Rampi Presidente CIV.

La nuova vocazione protesico-riabilitativa servirà al rilancio della struttura ospedaliera della Garbatella, messa a rischio negli ultimi anni dai persistenti tagli della Regione Lazio.

Il Protocollo d’intesa era stato sottoscritto tra INAIL e Regione Lazio il 24 maggio 2013 per la costituzione di un Polo integrato in sinergia tra INAIL e ASL RMC, per la più efficace erogazione delle prestazioni protesiche e riabilitative a favore della collettività.

Le prestazioni protesiche e riabilitative

Il progetto prevede la realizzazione di 170 posti letto, tra cui quelli dell’Unita spinale unipolare che sarà raddoppiata passando da 16 a 32 posti, con l’attivazione di una terapia intensiva dedicata, e i 50 posti letto per attività diurne, 4 sale operatorie, di cui 2 tecnologicamente avanzate, 2 palestre, una piscina, 15 ambulatori e 5 laboratori specialistici per attività innovative.

La Filiale di Roma del Centro Protesi Inail erogherà prestazioni protesiche e riabilitative in regime residenziale e semiresidenziale non ospedaliero e ambulatoriale e fornirà presidi protesici e ortesici personalizzati con training di addestramento all’uso e trattamenti di rieducazione funzionale.

Percorsi per i pazienti

Vi saranno percorsi specifici per i pazienti, dall’accoglienza alla prima visita tecnico-sanitaria, dal trattamento protesico-riabilitativo alla dimissione, attraverso ambulatori di rieducazione funzionale, palestra, piscina per idrokinesiterapia e reparti di produzione protesi e ortesi.

L’ accordo con l’ INAIL consentirà di ampliare i servizi e le attività, attraverso la creazione di un Laboratorio di analisi del movimento, con finalità di studio e sperimentazione di nuove tecnologie protesiche.

Vi sarà anche un Punto Cliente Ausili rivolto a persone con disabilità da mielolesione, che svolgerà consulenza specialistica e fornitura personalizzata di ausili per la vita quotidiana e lo sport, con accessi diretti presso l’abitazione dell’assistito per i casi più gravi.