Home » INNOVAZIONE » A Pietralata e San Basilio la Protesta dei Fiori

A Pietralata e San Basilio la Protesta dei Fiori

(Pietralata Roma Social Street)

La Protesta dei fiori

Sono a rischio i servizi sociali e i progetti del Piano sociale municipale

Decine di cassette di fiori sono apparse in questi giorni per tutto il territorio del Municipio Roma IV, come un modo pacifico e creativo di protestare contro la chiusura dei servizi sociali e dei progetti del Piano sociale municipale.

Piante e cassette colorate, con cartelli che spiegano la situazione e appelli che ne chiedono la soluzione, sono spuntate vicino alle fermate metro di S. Maria del Soccorso, Rebibbia, Pietralata e in Via Silvano, nel cuore del quartiere di Pietralata.

Si tratta della Protesta dei fiori, ad opera di due reti sociali di quartiere nate a San Basilio e Pietralata (San Basilio Roma Social Street Pietralata Roma Social Street), sulla base del lavoro di alcuni progetti sociali interrotti.

Un nuovo Bando

Infatti molti servizi previsti dal Municipio Roma IV sono stati chiusi durante l’estate e dovranno essere rimessi a bando, ma non è stata ancora prevista alcuna misura per garantire l’erogazione dei servizi fino all’aggiudicazione della nuova gara.

Questa situazione priva gli utenti e le scuole del territorio di importanti attività e li condanna, per permettere lo svolgersi delle procedure previste dai bandi europei, ad una interruzione di lungo periodo che rischia di arrivare anche ad un anno.

I quartieri del Municipio Roma IV hanno bisogno di questi servizi e chiedono al Municipio e al Presidente di impegnarsi a riattivare i servizi.

Le reti sociali nel municipio

Questa situazione, infatti, sta privando i quartieri di importanti attività: laboratori nelle scuole, sostegno alle famiglie,  decoro urbano, corsi di italiano per stranieri, laboratori di auto-rappresentazione, e l’innovativo progetto delle social street di quartiere.

I progetti e i servizi sociali previsti interessavano utenti fragili (minori a rischio, soggetti in difficoltà socioeconomica, anziani) e coinvolgevano tutto il tessuto sociale, culturale ed educativo del territorio di quartieri a rischio come San Basilio, Pietralata, Settecamini.

(Pietralata Roma Social Street)

Metro Pietralata

Molti cittadini, utenti, operatori, esponenti del volontariato e delle scuole, sono preoccupati e temono che questa probabile e lunga interruzione dei servizi e dei progetti sociali del municipio vanifichi anni di lavoro, di impiego di risorse pubbliche e di reti sociali.

E questa situazione può gravare in modo insostenibile sia dal punto di vista occupazionale (decine di operatori sociali rimangono senza lavoro), che dei diritti delle persone a usufruire di un servizio pubblico in maniera costante, continuativa ed efficace.

Per informazioni e contatti sulla Protesta dei fiori:

San Basilio Social Street 

Pietralata Roma Social Street

Forum sociale Municipio IV

maurizio.ermisino@gmail.com