Home » CULTURA » Calciosociale, fuoco sul progetto di Corviale

Calciosociale, fuoco sul progetto di Corviale

(Internet)

Calciosociale

Incendiata la casetta della spiritualità del Campo dei Miracoli

Dopo l’ attacco alle cooperative sociali Era e Accaparlante di Napoli, la criminalità sembra di prendere costantemente di mira il sociale.

L’ultimo episodio è stato l’incendio della Cappelletta della spiritualità all’interno del complesso del progetto Calciosociale, nel quartiere periferico romano di Corviale.

Il Calciosociale da tempo promuove i valori dell’accoglienza e del rispetto della diversità, con diverse attività sportive e ricreative, come il campo di calcio ed un’Accademia del Talento, che favoriscano l’ integrazione tra i giovani.

Sport ed integrazione

Un mese fa aveva festeggiato i suoi 10 anni di attività per sport e l’inclusione sociale a Corviale, presentando i due nuovi ring da street soccer e la “Mensa della Legalità, Sostenibilità e Social Market”, in fase di realizzazione con materiale  di bioarchitettura e vetrate fotovoltaiche trasparenti per la produzione di energia elettrica.

Inoltre la mensa sarà a chilometro zero, rifornita da aziende agricole e piccoli produttori di frutta e verdura, mentre dalla grande distribuzione arriveranno tutti quei cibi in eccesso o destinati allo smaltimento.

L’incendio della cappelletta è stato un gesto evidente di ostilità contro questo progetto e la battaglia per la legalità nel difficile quartiere di Corviale, con la collaborazione con Libera.

Una battaglia per la legalità

Solo una settimana prima 300 ragazzi, provenienti da tutta Italia si erano  incontrati proprio a Corviale per parlare e discutere sui temi dell’impegno, del cambiamento e della politica, grazie ad un progetto dell’Agenzia nazionale giovani.

E nelle settimane scorse, proprio a Calciosociale, il prefetto Gabrielli, il presidente della Regione Lazio Zingaretti ed il presidente del Municipio Roma XI Maurizio Veloccia si erano confrontati sul tema della legalità e della riqualificazione urbana del quartiere.

E il progetto non si vuole fermare, anzi rilanciare con una grande manifestazione che toccherà tutti i luoghi di rinnovamento e rinascita del quartiere e del territorio.

LE LUCI DI CORVIALE è la fiaccolata contro ogni mafia e illegalità che il Municipio XI ha indetto per giovedì 19 novembre ore 17.30 in via Mazzacurati 73, per sostenere con ancora più forza il Calciosociale, splendida esperienza di volontariato sociale nel quartiere.