Home » INCLUSIONE » Un Natale per i senza fissa dimora

Un Natale per i senza fissa dimora

(www.binario95.it)

Il Binario dei desideri

Sono state varate una raccolta fondi ed un ambulatorio riservato

Vi sono alcune iniziative per rendere il Natale e gli altri giorni un po’ meno duri per i senza fissa dimora a Roma.

Molte persone frequentano Binario 95, il centro di accoglienza situato nella Stazione Termini di Roma, gestito dalla Cooperativa Sociale Europe Consulting Onlus in locali concessi in modo gratuito da Ferrovie dello Stato Italiane.

Sono 25 gli ospiti che frequentano il centro diurno ed quello notturno, con la mensa, le docce, attività laboratoriali ed un percorso di accompagnamento personalizzato.

«Il Binario dei desideri»

In occasione delle feste è stata creata una lista de «Il Binario dei desideri», i cui le persone chiedono i propri regali, come la possibilità di poter svolgere un laboratorio di cucina, di andare al cinema, una maglia termica per ripararsi al freddo, il cenone di Natale.

Sul sito del Centro è possibile donare i fondi online per soddisfare i sogni ed i bisogni delle persone che dimorano al centro, fino al 6 gennaio.

Inoltre, per celebrare il Giubileo della Misericordia è stato aperto a Roma nuovo ambulatorio di strada per l’assistenza e cura delle fasce sociali più deboli, (poveri, ex carcerati, immigrati, persone senza fissa dimora).

Un ambulatorio di strada per il Giubileo

E’ stato dedicato a San Francesco e realizzato dall’ Associazione VO.RE.CO. e dall’ Associazione Medicina Solidale onlus nella storica sede dei Volontari Regina Coeli a via della Lungara.

Papa Francesco ha finanziato direttamente l’iniziativa attraverso l’ Elemosineria Apostolica, che ha provveduto ad acquistare tutti gli arredi per allestire i locali per i servizi medici.

Inaugurato il 21 dicembre, l’ambulatorio all’inizio, sarà aperto il sabato mattina dalle ore 9,00 alle 12,00, dove sarà attivo il servizio di medicina generale, e due mercoledì al mese dalle ore 9,00 alle 12,00 come centro di ascolto e di orientamento psicologico.

I servizi dell’ambulatorio, come l’ assistenza medica di base di base, le medicazioni ed il supporto psicologico, saranno garantiti da medici volontari e dagli studenti del Policlinico di Tor Vergata.