Home » APPROFONDIMENTI » SoundSight Training, la vista attraverso il suono

SoundSight Training, la vista attraverso il suono

SoundSight Training

SoundSight Training

Un progetto scientifico ed informatico per il supporto ai non vedenti 

SoundSight Training è un progetto scientifico-educativo, nonché strumento informatico ed interattivo, che si pone il rivoluzionario obiettivo di dare la vista ai ciechi attraverso il suono.

Una realtà virtuale che è stata ideata e sviluppata dalla start up Soundsight Training, che sta portando avanti il progetto assieme agli studenti dell’ Università di Modena e Reggio Emilia (tra cui la studentessa di Ingegneria Gestionale Irene Lanza) e il Cern (Organizzazione europea per la ricerca nucleare) di Ginevra.

Il progetto, che vede il sostegno dell’ UICI di Reggio Emilia, vuole allenare le capacità percettive delle persone non vedenti, ricreando con un software un ambiente virtuale basato unicamente sulle onde vibrazionali acustiche, per insegnare loro come ecolocalizzarsi nello spazio.

Come un videogame

Grazie al microfono, il non vedente dà un input e ascolta il ritorno dell’eco in base all’ ambiente simulato all’interno del software, secondo il principio su cui si basano il sonar ed il pipistrello.

SoundSight Training è strutturato come un videogame, con diversi livelli di difficoltà crescente e sempre nuove sfide per chi lo sperimenta.

https://youtu.be/Iq7ku4uwmbI

Le informazioni devono far capire la dimensione della stanza nella quale ci si trova, poi l’identificazione e la localizzazione degli oggetti, per terminare con prove più dinamiche ed ambienti esterni.

Attraverso una tale esperienza, le persone non vedenti possono quindi visitare diversi ambienti ed evitare gli ostacoli presenti, ma il processo è ancora in fase sperimentale.

La campagna di crowdfunding

Attualmente è già online la campagna mondiale di raccolta fondi nel web per il progetto, all’ interno della piattaforma di crowdfunding Kickstarter.

L’obiettivo dichiarato è quello di raccogliere i 250.000 euro necessari a sviluppare il primo prototipo del software, per poi renderlo accessibile a tutti in open source entro il 2017.

Per maggiori informazioni è possibile rivolgersi all’ e-mail education.soundsight@gmail.com, al sito  www.soundsight.ch oppure sulla pagina Facebook di SoundSight Training.