Home » NEWS » Santa Lucia Basket, appello per il futuro

Santa Lucia Basket, appello per il futuro

(Internet)

La squadra del Santa Lucia

Sarà lanciato un crowdfunding volto a sostenere il team in carrozzina

Il 27 luglio alle ore 17.30 una rappresentanza del Santa Lucia Basket ha partecipato ad una conferenza stampa presso la Camera dei Deputati per lanciare un crowdfunding volto a sostenere il team in carrozzina e a trovare sponsor.

Infatti la squadra è stata ceduta dalla precedente presidenza di Luigi Amadio, per la crisi della Fondazione Santa Lucia, ed è stata rilevata gratuitamente dai suoi atleti, per cui è riuscita ad iscriversi al prossimo campionato di basket in carrozzina.

Ma restano i tanti problemi di liquidità che hanno portato al passaggio di consegne e che rischiano di affossare la squadra più famosa e vincente in Italia.

Successi ed integrazione

Il Santa Lucia vanta infatti  21 scudetti all’attivo, 12 Coppe Italia, 4 Supercoppe Italiane, 3 Coppe dei Campioni  e 3 Coppe Vergauwen, con un quarto posto nella classifica europea delle squadra di basket in carrozzina.

Lo sforzo non ha solo un obiettivo agonistico, la questione vera è quella di continuare a lavorare per promuovere i valori sportivi e la possibilità di inclusione sociale dei disabili motori.

Alla conferenza stampa, hanno partecipato Matteo Cavagnini, capitano della squadra di basket,  Mohamed Alì Sanna, in quanto nuovo presidente del Santa Lucia, la deputata Laura Coccia, come organizzatrice dell’evento, moderato da Paola Severini Melograni, conduttrice, scrittrice, giornalista e fan della squadra.

La Rete del Dono

Nell’occasione è presentato il progetto di crowdfunding  che utilizzerà la piattaforma di Rete del Dono, come risposta a tutte le espressioni di solidarietà e richieste di partecipazione a questa impresa comune.

L’appello va dunque alla città produttiva che crede nello sport e alla possibilità di integrazione di tutti quelli che nonostante la propria disabilità fisica intendono farsi valere nella vita.