Home » APPROFONDIMENTI » BADAMI, PER I SERVIZI ALLA PERSONA

BADAMI, PER I SERVIZI ALLA PERSONA

Un’indagine del Presidio del Lazio

Monitorare, presidiare e informare i cittadini con bisogni speciali e le famiglie sulle tematiche riguardanti il sociale, le persone disabili, i minori, gli anziani, i migranti in un’ottica di servizio integrato tra lavoratori normodotati e con disabilità, questo è lo spirito del servizio del Presidio del Lazio.

Fare rete e unire le risorse

Un servizio nato da una collaborazione tra CO.IN. e Assessorato alle Politiche sociali e della Famiglia della Regione Lazio, e che è diventato negli anni un modello per la costruzione di nuove reti, di connessione tra imprese non profit, università, cittadini e istituzioni locali, contando sempre sul bagaglio e capitale relazionale di cui Sociale.it si è dotato negli anni.

In queste nuove reti, un dialogo aperto è con le imprese che fanno innovazione sociale. Imprese con le quale sperimentare modelli, sperimentare soluzioni innovative, contaminare schemi con il fine ultimo di fare impresa sociale.

Proporre innovazione, sperimentazione di modelli e qualità sociale sono gli obbiettivi su cui Presidio del Lazio stimola la partecipazione di tutte le realtà impegnate quotidianamente sul territorio affinchè la cultura del benessere collettivo e la condivisione delle risorse sociali sia un traguardo possibile.

Il network e gli eventi

In quest’ottica nasce l’iniziativa dell’anteprima della proiezione di BADAMI che si è svolto a Roma il 19 Novembre 2013 alle ore 18,30 presso il Nuovo Cinema Aquila, in via l’aquila 68. BADAMI è un reportage sull’universo”badanti” che attraverso testimonianze inedite, raccolte e tradotte dall’artista Mariangela Forcina, porta all’attenzione del grande pubblico gli aspetti più intimi ed emozionali del prendersi cura.

L’iniziativa finanziata dall’Assessorato alle Politiche Sociali della Regione Lazio con il patrocinio gratuito della Presidenza della Regione Lazio si svolge in rete con il Progetto HOME SWEET HOME European Commission – Information Society and Media ed è in linea con la finalità del Servizio: mettere in collegamento gli utenti con le risorse presenti sul territorio regionale e rappresentate dal pubblico e dal privato sociale, dalla rete delle Cooperative e delle Associazioni che concretamente offrono risposte con professionalità e dedizione.