Home » CULTURA » Diritto alla lettura ad Haiti, un progetto solidale

Diritto alla lettura ad Haiti, un progetto solidale

Un libro per Haiti

Un libro per Haiti

 

Il progetto Diritto alla lettura a sostegno del Centro Culturale Pyepoudre di Port-au-Prince (Haiti), promosso dalle due associazioni romane di volontariato Book-Cycle – Il ri-ciclo del libro e Fraternità Haitiana (entrambe ONLUS), nasce nel 2014 dal forte desiderio di voler contribuire in modo concreto alla rinascita culturale di Haiti, devastata dal terremoto del 2010. Destinato a tutta la popolazione haitiana, il progetto prevede come primo obiettivo quello di rifornire di libri in lingua francese la nuova biblioteca del Centro Culturale Pyepoudre. Come secondo obiettivo, quello di affiancare alla classica distribuzione bibliotecaria un servizio dinamico e itinerante, effettuato mediante un bibliobus, che possa raggiungere le scuole e le case della periferia, così da ripristinare quel diritto alla cultura a cui tutti dovrebbero sempre poter accedere.
Dall’avvio del progetto, grazie alle preziose donazioni del Institut Français Centre Saint Louis, de La Librairie Française de Rome, de La Petite Ecole, de Les Dames de Saint Louis e di alcuni amici di Book-Cycle si è riusciti a raccogliere 250 Kg di libri che verranno inviati al Centro Culturale Pyepoudre, come regalo di Natale, entro la metà di Dicembre.
Per affrontare le spese di spedizione, e così concretizzare il progetto, c’è bisogno di 1.500 euro. Chi vuole può sostenere l’ iniziativa con un piccolo contribuito. Basta poco per far parte di questo abbraccio culturale per Haiti, un’isola tropicale meravigliosa che fatica ancora molto a ristabilire quel tessuto sociale e culturale in grado di dar vita a una vera e propria rinascita del paese.
Per contribuire è necessario donare qui