Home » EVIDENZA » I finanziamenti europei per il non profit

I finanziamenti europei per il non profit

Unione Europea e terzo settore

 

Le innovazioni sociali sono nuove idee che soddisfano i bisogni sociali, creano relazioni sociali e formano nuove collaborazioni.
Queste innovazioni possono essere prodotti, servizi o modelli che affrontano le esigenze non soddisfatte in modo più efficace. L’obiettivo della Commissione europea è incoraggiare l’adozione da parte del mercato di soluzioni innovative e stimolare l’occupazione.

In particolare, la Commissione svolge attività di:
Networking, aiutando le organizzazioni di tutta Europa a connettersi, imparare gli uni dagli altri e condividere esperienze attraverso il portale della Community di Social Innovation
Concorrenza: ogni anno la CE organizza il Concorso europeo di innovazione sociale (https://ec.europa.eu/growth/industry/innovation/policy/social/competition_en) per reperire e sostenere nuove soluzioni alle sfide della società e quindi aumentare la consapevolezza sull’innovazione sociale.
Altri concorsi europei supportano anche gli innovatori sociali, come i RegioStars Awards (http://ec.europa.eu/regional_policy/en/regio-stars-awards/) e il Social Innovation Tournament (https://institute.eib.org/whatwedo/social-2/social-innovation-tournament-2/).

Finanziamento: la CE propone finanziamenti diretti per sostenere l’innovazione sociale attraverso il programma europeo per la ricerca e l’innovazione Horizon 2020 e il Programma EaSI per l’occupazione e l’innovazione sociale (temi trattati nell’ebook Fondi europei e nazionali per Enti del Terzo settore), le piattaforme di consapevolezza collettiva (https://ec.europa.eu/digital-single-market/en/collective-awareness).
L’innovazione sociale può anche essere finanziata nel proprio paese o regione nell’ambito dei fondi strutturali e di investimento dell’UE.

Inoltre, la Commissione offre finanziamenti iniziali per lo sviluppo di idee innovative che affrontano le sfide sociali attraverso la piattaforma delle sfide sociali (https://www.socialchallenges.eu/).

L’Unione Europea è un punto di riferimento per l’accesso ai fondi destinati a progetti sociali nell’ambito del terzo settore. I finanziamenti europei risultano fondamentali per tutte quelle organizzazioni (associazioni no profit, cooperative sociali, ONG, ecc.) che lavorano su progetti sociali o su progetti relativi a occupazione, affari sociali e integrazione.

La Direzione Generale (DG) della Commissione europea responsabile della politica dell’UE in materia di ricerca, scienza e innovazione è la DG Ricerca e Innovazione (DG RTD), che opera al fine di contribuire a creare crescita e occupazione e affrontare le principali sfide per la società.

Si occupano inoltre della gestione di programmi o linee di essi riguardanti la ricerca e l’innovazione le seguenti Agenzie esecutive: Agenzia esecutiva per la ricerca (AER), Agenzia esecutiva del Consiglio Europeo della Ricerca (ERCEA), Agenzia esecutiva per l’innovazione e le reti (INEA), Agenzia esecutiva per le piccole e le medie imprese (EASME).

L’articolo è tratto dall’ebook Fondi europei e nazionali per Enti del Terzo settore

Lascia un Commento