Home » Tag Archivi: malattie

Tag Archivi: malattie

Waze Mirror, un dispositivo diagnostico che analizza lo stato di salute di chi ci si specchia

  Con questo “specchio”  potremo dunque capire se stiamo bene. Un progetto europeo coordinato dal CNR e finanziato con 3 milioni e 870 mila euro. Si tratta di un nuovo strumento diagnostico che riflette la vostra immagine, ed è un progetto davvero innovativo sviluppato da un consorzio di ricercatori e partner industriali della UE. Ne parla anche la rivista ‘Biosystems ...

Leggi Articolo »

Tutti i problemi dell'Ilva

Negli ultimi due decenni, la nota acciaieria Ilva di Taranto ha causato un gran numero di decessi e di malattie, difatti nel 2012 la fabbrica è stata messa sotto sequestro dalla Magistratura. Ciò nonostante il governo, incalzato da sindacalisti ed industriali, ha insistito nel voler tenere in vita l’azienda e ha stanziato, negli anni, ingenti risorse per risanare sia la ...

Leggi Articolo »

Omega3, Omega6 e corretta alimentazione

In molti dei paesi più sviluppati del mondo occidentale, la depressione e altri disturbi dell’umore sono piuttosto comuni. Quali sono le cause? La vita frenetica, lo stress, la competizione esasperata hanno il loro peso: tuttavia, numerosi studi fatti recentemente hanno individuato anche in determinate abitudini alimentari un’importante concausa dei disturbi che affliggono la psiche di molti occidentali. Ad esempio, senza ...

Leggi Articolo »

Milano, lotta all’inquinamento

La Pianura Padana è la regione più inquinata d’ Europa e purtroppo Milano ne è il baricentro. Sono queste le allarmanti conclusioni che emergono dall’ultimo rapporto dell’ Agenzia Europea dell’ Ambiente sulla qualità. Nella sola Lombardia, considerando solo le malattie cardiache e respiratorie gravi, ogni anno muoiono in media trecento persone a causa dell’inquinamento, delle quali 240 a Milano. In particolare, ...

Leggi Articolo »

Acqua, niente più sprechi

Al giorno d’oggi, l’acqua presente sulla Terra è utilizzata dall’uomo in modo eccessivo e scriteriato: occorre tornare a farne un uso “intelligente”. Regioni sempre più vaste del mondo soffrono il problema della scarsità d’acqua: il Global Risk Report, del quale abbiamo parlato ampiamente in quest’articolo, ritiene che tale problema sia quello che può avere i maggiori impatti sull’umanità. E’ stato ...

Leggi Articolo »

Chi è pigro si ammala di più

(Internet)

Molte malattie sono legate ad una vita sedentaria Chi ha uno stile di vita pigro si ammala maggiormente di un grande numero di malattie, come diabete, obesità, malattie cardiovascolari e cancro. Da tempo gli esperti mondiali hanno lanciato l’allarme e dichiarato guerra alle cattive abitudini dell’era moderna. Un’ulteriore conferma arriva da uno studio pubblicato sulla rivista scientifica Journal of the National Cancer ...

Leggi Articolo »

IL KAZAKISTAN COSTRUIRÀ UNA NUOVA CENTRALE NUCLEARE

Nursultan Narzabayev, il presidente del Kazakistan, ha deciso che il suo paese costruirà una nuova centrale nucleare. L’iniziativa sta incontrando forti opposizioni: tra le altre cose, sulla Repubblica dell’Asia Centrale aleggia ancora lo spettro dei test nucleari sovietici nella steppa kazaka. Essi sono cessati nel 1991, ma in quella zona l’età media di sopravvivenza è inferiore di ben sette anni ...

Leggi Articolo »

UILDM PER L'INCLUSIONE

Progetti dell’associazione per la vita indipendente La Sezione Laziale della Uildm Onlus assicura alle persone affette da distrofia muscolare e da malattie neuromuscolari le informazioni ed i servizi necessari. Ospita un ambulatorio poli-specialistico dedicato all’assistenza delle persone affette da patologie e si occupa della riabilitazione della disabilità adulta e dei soggetti in età evolutiva, con percorsi di formazione e aggiornamento. ...

Leggi Articolo »

IL CASO AVASTIN

Quando la sanità necessita di nuovi sbocchi Il caso Avastin, il costosissimo farmaco a causa del quale l’Antitrust ha sanzionato Roche e Novartis che avrebbero fatto cartello per venderlo a prezzo maggiorato, probabilmente non è un caso isolato. A sostenerlo è l’istituto di ricerca Eurispes che in una nota diffusa recentemente ha ricordato che “già due anni fa, nel Rapporto ...

Leggi Articolo »